De Laurentiis: “Vendere il Napoli? Lasciatemi divertire ancora”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Smart Talk ed ha affrontato diversi temi.

de laurentiis
Articolo di Redazione SDS03/08/2022

©️ “DE-LAURENTIIS” – FOTO MOSCA

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Smart Talk in diretta da Rivisondoli nella trasmissione di Wall Street Italia. Una lunga intervista, con diversi temi affrontati, dal calcio alla finanza (anche nel settore sportivo), fino a temi politici.

Le dichiarazioni

Basta con queste competizioni farlocche come Champions, Europa e Conference League. Bisogna far nascere competizioni che si giochino durante una settimana tra i top 5 campionati europei. Super League? Ero contrario, perché era una competizione ad invito. C’erano dei privilegiati che invitavano gli altri”. E ancora sul campionato: “Sarà un campionato di super allenamento, diviso in due parti. Basta africani, se non rinunciano a giocare la Coppa d’Africa. Noi paghiamo gli stipendi per mandarli in giro a giocare per gli altri”.

Sulla vendita del club

“Sono assillato dai fondi che vogliono comprare il Napoli, basta. Gli americani mi hanno offerto in passato 900 milioni per vendere il club, ma io voglio divertirmi ancora. E mi hanno offerto anche 2 miliardi di euro per tutto il mio patrimonio, tra il Napoli e la Filmauro, ma io mi diverto ancora e non voglio andare in pensione. Voglio essere il dodicesimo, anzi il quattordicesimo uomo in campo. Lasciatemi divertire ancora. Vogliamo fare investimenti giusti e corretti.”