Ferrieri Caputi: “Un sogno che coltivo da 16 anni”

Ferrieri Caputi: “Un sogno che coltivo da 16 anni”

Maria Sole Ferrieri Caputi ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il suo esordio in Serie A. Di seguito, le sue parole:

“Arbitro o arbitra fate voi, per me non fa differenza. Di questa giornata mi rimane l’emozione di un debutto che ciascun arbitro prova e di un sogno che io coltivo da 16 anni. Oggi si è realizzato ed è stato bellissimo. È stato bello durante la partita, per il clima che c’era allo stadio, le tifoserie mi hanno accolta benissimo. In parte, è stata una festa. Le analisi degli ex arbitri in tv? Mi fa piacere ascoltare i giudizi sul mio lavoro, non parlerei di pressione. Possono essere utili per eventualmente prendere spunti per migliorare. Diciamo che era un pressing. Rischi di violenza in campo? Sì, è uno dei problemi che viviamo quotidianamente e va stigmatizzato. A me per fortuna è sempre andata bene. Quanto a oggi, ero così concentrata sulla partita che ho sentito poco gli insulti. Invece mi ha fatto piacere sentire i tanti bambini e bambine che mi chiamavano dalle tribune”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.