Bari, poche reti per una partenza non esaltante: il confronto con lo scorso anno

Bari, il confronto tra le prime quattro giornate dell'attuale e della scorsa stagione di Serie B: punti, goal fatti e subiti.

Articolo di Redazione SDS04/09/2023

Sei i punti guadagnati dal Bari nelle prime quattro giornate dell’attuale campionato di Serie B, dopo il pareggio di ieri in casa della Ternana. Un punto al termine della prima gara con il Palermo, condizionata chiaramente dai due rossi, poi i preziosissimi tre punti in casa della Cremonese e quello guadagnato con il Cittadella prima della trasferta di ieri.

Una partenza non esaltante, di certo condizionata dagli infortuni di Ménez e di Diaw. Andando a confrontarla con quella della scorsa stagione, poco varia per il dato sui goal subiti: nelle prime quattro partite, i biancorossi avevano visto gli avversari andare a segno due volte; in questo inizio di campionato solamente una, con la rete di Pavan decisiva per il pareggio alla terza giornata.

Ben diverso quello sui goal segnati: nell’attuale classifica marcatori, del Bari figurano solamente la rete siglata da Sibilli con la Cremonese e quella di Nasti con il Cittadella. Lo scorso anno, i biancorossi erano a quota otto: a segno Scavone, Di Cesare, Cheddira, Antenucci, Simeri (3 reti) e Terranova.

Per quanto riguarda i punti, rispetto agli attuali 6, il Bari ne contava 10: dopo il pareggio alla prima con il Potenza, a seguito di una rete per squadra, arrivarono le vittorie con Monterosi Tuscia (4-0), Picerno (0-1) e Catania (1-2).