Spalletti: “Ho abbracciato tutti. Questa è una rosa fatta per giocare insieme”

Il Napoli vince in rimonta in Europa League contro il Legia Varsavia. Le dichiarazioni in conferenza stampa di Luciano Spalletti.

Articolo di Redazione SDS04/11/2021

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”rpxkh7yzvo” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”j8w70wm5u” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”l7sbgg5c8c” animation_delay=”0″]

© “SPALLETTI” – FOTO MOSCA

Il Napoli vince in rimonta contro il Legia Varsavia e conquista il primato nel girone C di Europa League. Ottima prova di forza degli azzurri. Lo svantaggio iniziale non spaventa la squadra di Luciano Spalletti, che dilaga con Zielinski, Mertens, Lozano e Ounas.

Al termine del match ha parlato in conferenza stampa il tecnico toscano, ecco le sue dichiarazioni: “Grande risposta stasera sotto il profilo della disponibilità e della qualità. La gara si era incasinata, abbiamo preso un gol che non dovevamo prendere, sbagliando l’impossibile. Nel secondo tempo è venuta fuori la qualità dei calciatori, anche di quelli che sono entrati nella ripresa. Ancora una volta quello che entra dopo, in 20 minuti, fa la differenza. È chiaro che abbiamo visto tante cose belle questa sera. Ho abbracciato tutti i miei ragazzi perché hanno fatto un grande secondo tempo. Come Lobotka che ha dato ordine e ci ha fatto capire con che persona abbiamo a che fare.

Mertens e Zielinski sono due che riescono a prendersi da soli quello che meritano, battere un rigore in un contesto del genere non è facile. Petagna? Riesce a far salire la squadra con la palla che gli buttano addosso. Ha fatto anche lui una grande partita. Questa è una competizione che diventerà bellissima e noi nelle cose belle vogliamo starci, non bisogna venirne fuori. Questa è una rosa fatta per giocare insieme. Non al posto del compagno, ma al fianco del compagno. Non sono quelli che ti dicono come devi fare, ma ti fanno vedere come fare per stare in gruppo. Per questo gli faccio i complimenti.

C’era preoccupazione perché giocavamo con delle assenze, invece i ragazzi hanno mandato un grande segnale e questo è tanta roba per tutto il Napoli e per la città che vive insieme a noi l’avventura di questa stagione. Il Legia? Ci hanno dato filo da torcere in due gare, li ho trovati ancora più agguerriti in questa seconda gara dopo il cambio dell’allenatore. Sono convinto che riuscirà a mettere a posto la classifica, comincio anche a seguirla per vedere come si svilupperà il campionato del Legia”.

 

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]