Mertens: “Adesso la spalla è ok dopo 5 anni”

Al termine della partita di Europa League, Dries Mertens ha ammesso che dopo 5 anni, finalmente, sente la spalla definitivamente tornata alla normalità.

mertens
Articolo di Redazione SDS05/11/2021

© “MERTENS RIGORE” – FOTO MOSCA

Al termine della partita di Europa League, stravinta dal Napoli 4-1 in casa del Legia Varsavia, Dries Mertens si è presentato ai microfoni di Sky Sport mostrando tutta la sua gioia per il risultato di squadra, e personale. Infatti, il belga ha ammesso che, dopo 5 anni, finalmente, sente la spalla definitivamente tornata alla normalità.

Ciò gli consentirà, da adesso in poi, di essere più sicuro in campo, e di poter affrontare i contrasti di gioco senza alcun timore. Una risorsa in più per Spalletti, una speranza in più di guadagnare minuti per Mertens. I cinque cambi aiuteranno senza dubbio, “Ciro” ne è sicuro.

Sorprende la calma e la tranquillità che avete

Non era facile oggi. Loro hanno anche giocato bene, noi abbiamo sbagliato molto ma alla fine abbiamo fatto il gol e abbiamo vinto e ottenuto una bella vittoria.

Allora ci credete all’Europa League…

Sicuro. L’Europa League è una bella cosa, quando ci sei dentro devi dare tutto.

Che emozione hai vissuto per il gol?

Era un po’ di tempo che mancavo. Mi faceva male la spalla da 5 anni e mi sono operato. Ora sto bene. Ho sempre lavorato in allenamento, aspettando il mio momento. Con i 5 cambi si può fare tanto. Siamo contenti per la vittoria. Con i cambi dalla panchina possiamo diventare fortissimi.

E’ un momento speciale e unico anche per te. Quanto ti può aiutare vivere l’attesa di un figlio?

Sono contento per il bambino in arrivo, volevo fare un bel gol e ci sono riuscito.

Sei qui da qualche anno, c’è qualcosa di diverso rispetto alle precedenti stagioni o bisogna essere prudenti?

I giocatori arrivati hanno aumentato la qualità del gruppo. Anguissa non lo conoscevo bene e sta dando un notevole contributo. Osimhen sta facendo benissimo come tutta la squadra”.