fbpx

Duvan Zapata e la dura legge dell’ex: il colombiano è ancora a secco

Duvan Zapata e la dura legge dell’ex: il colombiano è ancora a secco

© “ZAPATA” – FOTO MOSCA

Arrivato dalla Colombia a soli 22 anni, Duvan Zapata prometteva bene come secondo attaccante del Napoli. Nonostante ottime giocate mostrate sul campo ed una forma fisica straripante, non trova sufficiente spazio a causa di un Gonzalo Higuaín praticamente incontenibile. Il ruolo marginale non sta bene al colombiano, che gira tra diverse squadre di metà classifica per consacrarsi.

Nel 2018 arriva a Bergamo, ed inizia a scrivere la storia: non solo diventerà uno degli attaccanti più prolifici della storia della dea, dietro solo all’eterno Cristiano Doni, ma addirittura grazie ad i suoi gol e i suoi muscoli l’Atalanta arriva in Champions League. Il suo periodo con la maglia nerazzurra, inoltre, è scandito da risultati straordinari tra Italia ed Europa.

Quest’anno, causa infortuni, non è stato ancora decisivo, che la gara contro il Napoli faccia da apripista alla sua stagione? D’altronde, non è fatto nuovo che contro gli azzurri molti calciatori realizzano il loro primo gol stagionale, o in Serie A, o addirittura tra i professionisti.

La dura legge dell’ex colpirà il Napoli?

Leave a Reply

Your email address will not be published.