Dove può arrivare questo Napoli?

Dove può arrivare questo Napoli? Gli uomini di Mazzarri dovranno rimboccarsi le maniche per non rende la stagione fallimentare.

osimhenFOTO MOSCA
Articolo di Redazione SDS05/12/2023

I problemi del Napoli, in questa maledetta annata, sono noti a tutti. Dalla difesa ballerina alle difficoltà fisiche nel gestire 90 minuti di gara. La preparazione pre campionato di Garcia, possiamo ormai dirlo con certezza, è stata fallimentare, così come il suo breve ma intenso percorso sulla panchina azzurra.

In più si aggiunge la fatica dei vari Kvaratskhelia e Osimhen, che lo scorso anno, con un lampo di genio, riuscivano a ribaltare le partite più complesse. Il georgiano, oggi, ha una percentuale di dribbling falliti imbarazzante, e da quando è iniziata la nuova stagione ha davvero regalato pochi punti al nuovo Napoli. Il nigeriano, invece, tra un infortunio ed un capriccio, non è riuscito a prendere in braccio la combriccola.

Dove può arrivare questo Napoli?

Seppur dal risultato ingeneroso, la sfida contro l’Inter ha dato la sentenza: gli azzurri sono fuori dalla lotta scudetto. Ora è certo. Dove può arrivare questo Napoli? Nerazzurri e bianconeri, sponda Torino, lotteranno fino alla fine per assicurarsi lo scudetto.

Mazzarri e co. dovranno innanzitutto ritrovare stimoli e fiducia, e poi aggrapparsi con le unghie e con i denti per ottenere un posto in Champions League. Più che fattibile, siccome – con tutte le problematiche del caso – gli uomini di De Laurentiis non sono inferiori a Milan, Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta. Seppur con un Kim e uno Spalletti in meno (mica poco!) la struttura del Napoli è migliore delle altre appena citate. Sarà forse una lotta a due, tra rossoneri e azzurri, per il terzo posto. Il quarto, però, è davvero alla portata dei Campioni d’Italia.