Attacco top e difesa bunker, le armi vincenti del Napoli

La fuga scudetto del Napoli continua. Una corsa inarrestabile, che tiene gli azzurri a +13 dall'Inter e non dà alcun segnale di cedimento.

Spalletti, ItaliaFoto Mosca Italia
Articolo di Redazione SDS06/02/2023

©️ “SPALLETTI” – FOTO MOSCA

La fuga scudetto del Napoli continua. Una corsa inarrestabile, che tiene gli azzurri a +13 dall’Inter e non dà alcun segnale di cedimento. Dopo un primo tempo un po’ sotto ritmo contro lo Spezia, Osimhen & Co. hanno infatti risolto la pratica con tre gol nella ripresa. L’ennesima prova di forza di una squadra che continua a stupire non solo per la qualità del gioco, ma anche per l’incredibile continuità di risultati. Un dominio straordinario, costruito non solo su un’incredibile potenza di fuoco in attacco, ma anche su una solidissima fase difensiva

Da quando Luciano Spalletti allena il Napoli (2021/22), gli azzurri hanno raccolto ben 25 clean sheet in Serie A. A parte la Juve, nessun’altra squadra ha mai fatto meglio. E tra le squadre presenti in entrambi i campionati, i campani sono quelli con meno reti subite nel periodo preso in considerazione (46).

Dati che sottolineano la crescita della squadra, la bontà delle mosse della società sul mercato e la portata del cammino azzurro che sta indirizzando la stagione verso il sogno scudetto. Un sogno decisamente alla portata visto l’ampio margine di vantaggio e la continuità di rendimento di un gruppo che segna a raffica, gioca a memoria e subisce pochissimo.

Un mix implacabile, che dopo 21 giornate di campionato si traduce in 56 punti e lascia intravvedere qualcosa di straordinario da qui a fine stagione. Numeri alla mano, infatti, al momento la proiezione scudetto degli azzurri si attesta poco sopra i 101 punti finali. Dato vicinissimo al record della Juve targata Conte che nella stagione 2013-2014 chiuse i conti a quota 102 puntiPrimato che gli azzurri sembrano poter insidiare e mettere nel mirino.

Soprattutto se Osimhen e Kvara continueranno ad avere il rendimento super mostrato finora. Un rendimento esaltato dai gol e blindato dalla difesa bunker guidata da Kim & Co..  In un colpo solo il Napoli di Spalletti potrebbe entrare nella storia del calcio italiano.