Gazzetta attacca gli ultras: “Pensate a tifare, non siete i protagonisti”

Durissimo attacco da parte della Gazzetta che condanna il tifo organizzato azzurro dopo lo sciopero in Napoli-Lazio.

ultras curva aFOTO MOSCA
Articolo di Redazione SDS06/03/2023

© “CURVA A” – FOTO MOSCA

Napoli-Lazio non finisce mai: tra le polemiche dei tifosi azzurri, che hanno deciso di disertare la gara, tutte le sanzioni comminate ai laziali, e quanto si sia chiacchierato dell’arresto della squadra di Spalletti, possiamo affermare che in questo week end di calcio, nonostante partite poco entusiasmanti, nessuno si è annoiato. Soprattutto la questione Maradona continua a tenere banco nelle discussioni e sui quotidiani. Molti autori esprimono il loro parere ma sono in pochi a schierarsi a favore del tifo organizzato.

Ad esempio, l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, commenta così lo sciopero dei tifosi azzurri durante la gara contro il loro ex allenatore: “Proteste ultrà In questo contesto appare difficile comprendere le proteste dei gruppi ultrà che venerdì scorso hanno fatto lo sciopero del tifo contro provvedimenti di polizia non accettati. Nessuno è perfetto e qualcosa non ha funzionato anche nell’ordine pubblico. Ma con una squadra così non sarebbe giusto tifare intanto i propri beniamini? Sono loro i protagonisti, non chi va sugli spalti”.