Lecce-Sassuolo 0-1 al 45′: neroverdi avanti grazie ad un rigore

Nonostante i tentativi di Krstovic di pareggiare i conti, finisce 0-1 il primo tempo di Lecce-Sassuolo grazie al rigore realizzato da Berardi.

Articolo di Redazione SDS06/10/2023

©️ “BASCHIROTTO” – FOTO MOSCA

Il Lecce ospita il Sassuolo allo stadio Via del Mare in occasione dell’ottava giornata di Serie A. I pugliesi, dopo l’ottimo avvio di campionato, sono reduci da due sconfitte consecutive durante le quali hanno subito cinque reti, con zero goal fatti. I neroverdi, invece, vengono dalla sconfitta in casa contro il Monza di Palladino.

La squadra di Roberto D’Aversa inizia bene il primo tempo e dopo soltanto cinque minuti si rende protagonista di una splendida ripartenza condotta da Strefezza, che dopo una corsa palla al piede trova Almqvist in area con un esterno alla Modric. Lo svedese serve Rafia a rimorchio, ma Erlic lo anticipa provvidenzialmente. Al minuto 11 il Sassuolo comincia a respirare e prova a fraseggiare: Erlic sbaglia e Rafia calcia da fuori, ignorando Krstovic. Rimessa laterale di Gallo, Strefezza in area ha spazio e conclude verso la porta: Consigli risponde presente e poi raccoglie la sfera sul tentativo di testa di Krstovic. Al 18′ Castillejo salta due avversari in area, poi crossa, velo di Laurentié e calcia Racic: deviazione in corner decisiva di Pongracic.

L’episodio che decide il primo tempo arriva al minuto 22: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Racic sul primo palo spizza il pallone di testa e trova la deviazione di Baschirotto col braccio sinistro largo, Sacchi indica subito il dischetto e il Var conferma la decisione di campo dopo un paio di minuti. Berardi non sbaglia: Rigore centrale e Falcone spiazzato. Quinto gol in campionato per l’esterno, che festeggia così il ritorno in Nazionale.

Dopo numerosi tentativi di Krstovic di pareggiare i conti, finisce così il primo tempo: Sassuolo avanti 1-0.