Thiago Motta rischia il deferimento: la Procura Figc apre un procedimento

In seguito alle pesanti dichiarazioni rivolte al Var e alla direzione arbitrale di Lecce, Thiago Motta rischia il deferimento.

Articolo di Redazione SDS06/12/2023

©️ “THIAGO MOTTA” – FOTO MOSCA

Nello scorso turno di campionato è avvenuto un episodio che ha acceso molti animi: sul finale di Lecce-Bologna, alla formazione salentina è stato concesso un rigore che le ha permesso appunto di riagganciare la squadra rossoblù. Accaduto che ha fatto letteralmente infuriare il tecnico Thiago Motta, il quale nel post partita non ha avuto peli sulla lingua ed ha speso parole pesanti all’indirizzo del VAR e della direzione arbitrale.

Thiago Motta pagherà per le parole sull’arbitraggio di Lecce

Nel merito della questione, stando a quanto riporta ANSA, si prospetta il deferimento per il tecnico del Bologna, Thiago Motta, nei confronti del quale la Procura Federale ha aperto un procedimento per le sue dichiarazioni su Var e direzione arbitrale seguite al pareggio di Lecce. Sarà l’avvocato Mattia Grassani a difendere il tecnico che rischia una squalifica probabilmente da scontare, qualora venisse decisa e dati i tempi della giustizia, dopo le sfide con Salernitana, Roma e Atalanta.

Intanto in vista della trasferta di Salerno, in programma domenica alle 18, in casa Bologna restano ai box Bonifazi, Corazza, De Silvestri, El Azzouzi, Karlsson e Orsolini.