Meret sulla Champions: “Vogliamo andare il più lontano possibile”

Nel corso dell'intervista a Kiss Kiss Napoli, Alex Meret ha fatto il punto sulla sua avventura in azzurro, parlando anche della Champions League.

meretFoto Mosca
Articolo di Redazione SDS09/02/2023

©️ “MERET” – FOTO MOSCA

Nella lunga intervista rilasciata ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, Alex Meret ha parlato anche del suo tormentato percorso in azzurro, che però sta finalmente portando i propri frutti. E poi, una piccola parentesi anche al sogno Champions.

Se guardi dietro a quelle voci che c’erano a Dimaro, quant’è bello questo momento che stai e state vivendo?
“E’ bellissimo. In estate non avrei mai pensato di essere qui, a questo punto, primi in classifica e avendo fatto così bene in Champions. Non l’avrei mai detto. Sono molto orgoglioso del percorso che stiamo facendo, grazie al mister e ai tifosi che ci sostengono sempre. E’ un gran momento, dobbiamo continuare così”.

Qual è la tua parata più bella? Quella su Piatek a Salerno?
“Penso che quella e quella su Giroud a Milano siano state le più difficili e anche importanti per portare a casa la vittoria. Due parate un po’ diverse ma entrambe difficili. C’è stata anche un po’ di fortuna perché poi la palla è andata sul palo, ma era importante rimanere in piedi per prendere quel tiro”.

Che rapporto hai con Gollini?
“Lo conoscevo perché abbiamo condiviso il percorso in Nazionale, è arrivato con grande entusiasmo e gran voglia di lavorare. Questo non può che far bene a tutto il gruppo”.

Il Napoli può diventare la sorpresa della Champions?
“Si andrà ad affrontare squadre molto difficili, a cominciare dall’Eintracht che sarà tosta. Il percorso fatto ha stupito un po’ tutti, abbiamo fatto grandi risultati e pochi se l’aspettavano. C’è grande entusiasmo per proseguire nel cammino in Champions, proveremo a fare quanto fatto nelle scorse partite e andare il più avanti possibile”.

Leggi anche: