Serie A femminile: cade il Napoli con la Juve, Pomigliano ancora vittorioso

Pomeriggio amaro per il Napoli Femminile che cade nel match contro la Juve. Ancora tre punti invece per il Pomigliano che batte la Lazio.

Articolo di Redazione SDS09/10/2021

Grande gioia per il Pomigliano Femminile, che batte in rimonta la Lazio Women, in trasferta, trovando la seconda vittoria consecutiva in campionato.

Le biancocelesti trovano subito il vantaggio con Andersen, che al decimo minuto sblocca la partita. Il primo tempo si conclude 1-0, nonostante una difesa laziale in sofferenza. Il registro non cambia nella ripresa e al 49′ arriva il pareggio di Deborah Salvatori Rinaldi, su assist di Banusic. La partita subisce una svolta al 68′, con l’espulsione di Ferrario per il Pomigliano. La Lazio però non trova la rete del vantaggio, nonostante una grande occasione. Il goal partita arriva invece all’82’, con un’autorete di Foerdos che porta al risultato finale di 1-2, regalando i tre punti alle ospiti.

La sconfitta del Napoli Femminile:

Pomeriggio amaro invece per le ragazze di mister Pistolesi, che perdono 2-0 contro la Juventus.

Il vantaggio bianconero arriva subito: Cernoia dopo quaranta secondi trova Caruso sola in area che di testa fa uno a zero. Inizio shock per le azzurre che al 5′ incassano anche la rete del raddoppio: destro potente di Zamanian, respinta corta di Aguirre e tap-in vincente di Cernoia. Un pallonetto di Deppy con Aprile fuori dai pali porta il Napoli vicino a dimezzare lo svantaggio, ma il pallone finisce alto di poco. Le azzurre reclamano poi un rigore per una uscita azzardata di Aprile su Colombo. Per la Juve, invece, Bonfantini fallisce tre volte il tris prima della fine del primo tempo.


Pistolesi sceglie il 4-2-4 in avvio di ripresa. Tanti cambi, poche occasioni per entrambe le squadre (una a testa nei primi 25’ con Hurtig e Soledad) e proteste Napoli per una trattenuta di Pedersen su Goldoni. Meglio le azzurre rispetto alla prima frazione ma pochi pericoli per Aprile. Nel finale di gara, un destro a lato da ottima posizione di Soledad è l’ultimo brivido della partita, che termina con il risultato di 2-0.