Napoli, al Maradona parte “O’ sole mio” al posto dell’inno Serie A: Lega furiosa con De Laurentiis

È scontro tra De Laurentiis e la Lega per la scelta di trasmettere "O' sole mio" al posto dell'inno ufficiale della Serie A.

De Laurentiis NapoliFoto Mosca
Articolo di Redazione SDS09/10/2023

©️ “DE LAURENTIIS” – FOTO MOSCA

Allo stadio Maradona non risuona più l’inno ufficiale della Lega Serie A. Dall’inizio di questa stagione, infatti, dagli altoparlanti dello stadio di Napoli non è stato mai diffuso il motivetto “O generosa!”, composto nel 2015 dal pianista Giovanni Allevi, al momento dello schieramento delle due squadre in campo.

Al suo posto, tra le mura dell’impianto di Fuorigrotta risuona un ben più identitario “O’ sole mio”. E se in principio si era pensato ad un errore tecnico, il ripresentarsi dell'”equivoco” anche nelle gare casalinghe successive ha confermato che si tratta di una scelta ben definita. Una presa di posizione da parte della SSC Napoli ed in particolare di Aurelio De Laurentiis che non piace affatto alla Lega.

Secondo quanto riportato da Sportitalia, la Lega Serie A non ha gradito la decisione della società e valuta ora una multa salata nei confronti del club. Dal canto suo, invece, il presidente De Laurentiis minaccerebbe di non presentarsi a Riyad per la Supercoppa Italiana.