È arrivato il momento di dare un’occasione a Gollini

Le ultime prestazioni di Alex Meret non stanno convincendo del tutto, ma non sarebbe opportuno dare una chance a Pierluigi Gollini?

Articolo di Domenico Ciccarelli10/11/2023

© “GOLLINI” – FOTO MOSCA

Molto spesso nel calcio il ruolo del portiere sembra essere inamovibile, ma qualche volta cercare ulteriori soluzioni in quella parte del campo non sarebbe un reato. Detto ciò, partendo dal presupposto che ovviamente le colpe di un Napoli così discontinuo non ricadono solo su Alex Meret, però visto le sue ultime prestazioni si potrebbe anche prendere in considerazione l’inserimento dal 1′ di Pierluigi Gollini. Chissà, un pensierino si potrebbe già fare in occasione della sfida con l’Empoli.

In questa prima parte di stagione, in cui il Napoli di Rudi Garcia sta mostrando molte difficoltà, Alex Meret non sembra essere in un forma smagliante. Di fatti, il numero 1 azzurro in molte gara avrebbe potuto dare maggior contributo, è vero la squadra campana subisce molto di più rispetto alla passata stagione, ma qualche suo intervento non è parso impeccabile. Allora, in questo caso, perché non giocarsi la carta Gollini. L’ex Atalanta ha fatto di tutto per rimanere nel capoluogo campano, e molto probabilmente potrebbe dare anche una grossa mano alla squadra.

Il miglior Gollini farebbe il titolare in questo Napoli

© “GOLLINI” – FOTO MOSCA

È vero negli ultimi anni il rendimento di Pierluigi Gollini è andato a calare. Le sue stagioni prima al Tottenham Hotspur e poi alla Fiorentina non sono state le migliori della sua carriera, ma non è da dimenticare il suo livello ai tempi dell’Atalanta. L’estremo difensore bolognese quando militava nella squadra neroazzurra ha mostrato un grande potenziale. Tanto è vero che nella stagione 2019-20 ha ricevuto il premio Apport, risultando il migliore nel ruolo con 56 punti davanti ad un certo Samir Handanovic (47) e a Juan Musso (45). Quindi concedergli un’occasione potrebbe rivelarsi una mossa vincente.