Lavezzi, parla l’avvocato: “Droga o alcolici non c’entrano, vi spiego”

L'avvocato di di Ezequiel Lavezzi ha fornito aggiornamenti sulle condizioni dell'ex calciatore in seguito all'incidente domestico che lo aveva coinvolto.

Articolo di Redazione SDS11/01/2024

Dopo esser recentemente ritornato sulle pagine di cronaca in seguito al confuso incidente domestico che lo aveva riguardato nelle scorse settimane, dall’Argentina arrivano nuovi aggiornamenti sulle condizioni di Ezequiel Lavezzi. In particolare, a parlare è stato l’avvocato dell’ex calciatore: Mauricio D’Alessandro.

Le parole dell’avvocato sulle condizioni di Lavezzi

“Va molto bene, l’evoluzione è molto favorevole. Resterà in cura per 21 giorni e poi avrà la possibilità di andarsene o restare a seconda delle sue condizioni. I medici stanno cercando di stabilizzarlo, prima di vedere se ha bisogno di cure più lunghe. Non ha ricevuto terapia intensiva come è stato detto. Soffre di ipomania, un disturbo cronico che colpisce l’umore. Aveva già subito in passato le conseguenze di questa patologia, non è in cura per consumo di stupefacenti o alcol, ma per curare un disturbo psichiatrico che potrebbe spingere qualcuno a farsi del male”.