Il Napoli vuole blindare Kvara: pronto un rinnovo con stipendio gonfiato

De Laurentiis sente e teme sirene inglesi: l'unica via è quella del raddoppio (minimo) dell'ingaggio e il prolungamento del contratto.

Articolo di Redazione SDS11/02/2023

© “KVARATSKHELIA” – FOTO MOSCA

Kvicha Kvaratskhelia a Napoli ci è arrivato quasi con due piedi in una scarpa: doveva essere, sotto il punto di vista tattico, l’erede di Lorenzo Insigne ed il suo nome non era chissà quanto convincente per sostituire il capitano. Nonostante ciò ci ha messo davvero poco per far capire subito cosa è in grado di fare, e nelle prime giornate ha mostrato e sprigionato tutto il suo potenziale. Adesso con Victor Osimhen forma una coppia stellare e prolifica al massimo. Il georgiano è vincolato al Napoli con un contratto fino al 2027, ma le sirene inglesi fanno tremare le gambe di Aurelio De Laurentiis: in Premier League, dove le disponibilità sono quadruple rispetto alla Serie A, potrebbero offrire cifre folli per il numero 77 del Napoli.

Come procederà il Napoli? Importanti linee guida le traccia la Gazzetta dello Sport, facendo il punto della situazione: “Jugheli, agente di Kvaratskhelia, sa che appena sarà finita la stagione ci sarà tempo per sedersi, discutere di un ingaggio che andrà a raddoppiare – da 1,2 milioni netti oggi, a circa 2,5 – e sarà l’occasione anche per rimettere una scadenza quinquennale e dunque prolungare fino al 2028“.