Com’è andata la giornata di Serie A per i calciatori che il Napoli ha mandato in prestito?

Il Napoli giocherà alle 20:45 contro il Milan ma molti giocatori girati in prestito dagli azzurri sono scesi in campo in questa giornata di Serie A.

Articolo di Redazione SDS11/02/2024

Alle 20:45 il Napoli scenderà in campo a San Siro per affrontare il Milan nella 24° giornata di Serie A. Anche se gli azzurri andranno in scena questa sera, molti calciatori di proprietà dei partenopei hanno giocato in questo weekend di campionato con le loro squadre. Sono ben 7 i calciatori che il Napoli ha girato in prestito tra la finestra di calciomercato estiva e invernale. Parliamo di profili giovani che i campioni d’Italia hanno deciso di cedere a titolo temporaneo per permettere loro di crescere e aumentare il proprio minutaggio per poi provare a giocarsi le proprie carte con la maglia del Napoli in un prossimo futuro: Caprile, Zanoli, Folorunsho, Zerbin, Cheddira, Popovic e Gaetano sono i giocatori in questione che i partenopei hanno deciso di privarsi per questa stagione.

In questa giornata di Serie A quasi tutti loro sono scesi in campo e, qualcuno, si è reso protagonista con delle giocate individuali e aiutando la squadra nella quale milita attualmente nella partita di questo turno di campionato.

Com’è andata la giornata di campionato per i giocatori del Napoli?

Iniziamo da Salernitana-Empoli, che ha visto in campo dal primo minuto il terzino Zanoli e il portiere Caprile, profili giovani ed estremamente interessanti che il Napoli valuta con attenzione per il futuro. Il match dell’Arechi si è concluso con la vittoria dei toscani e, di conseguenza, con il successo del portiere italiano il quale si è reso protagonista nel corso della gara con ottimi interventi e uscite sicure che hanno mostrato la personalità del giovane estremo difensore. Nel primo tempo Caprile è stato decisivo con una parata su Kastanos evitando il gol del possibile pareggio granata.

Per Zanoli, invece, Salernitana-Empoli si è conclusa non solo con una pesante sconfitta per 3-1, ma il terzino del Napoli è stato protagonista in negativo con l’autogol, sfortunato, che ha aperto la partita nei primi 45 minuti.

Procediamo con Cagliari-Lazio, dove ha giocato il ragazzo di Cimitile Gianluca Gaetano. Come per Zanoli anche il centrocampista classe ’00 ha lasciato il campo con una sconfitta per 3-1 ma, a differenza del terzino azzurro, l’ex Cremonese è stato tra i migliori in campo nelle file dei sardi segnando al minuto 51 il gol del 1-2 con una bella conclusione a giro che è finita sotto l’incrocio dei pali.

Pochi minuti in campo per Cheddira, nella sconfitta per 5-1 del Frosinone al Franchi, rimandato ancora una volta, invece, l’esordio in Serie A per Popovic. Si sono messi in mostra in questa domenica di campionato, invece, Folorunsho e Alessio Zerbin in Monza-Verona.

L’esterno tutta fascia italiano aveva anche procurato il rigore a favore della squadra di Palladino tolto successivamente dal VAR; Folorunsho, invece, ha sfornato un’altra ottima prestazione svariando in più zone del campo e confermando la sua buona duttilità a centrocampo.

 

Napoli

Napoli Campione d’Italia, ora è davvero record negativo: ben 29 punti in meno

Il Napoli ha 29 punti in meno rispetto allo scorso anno: mai nessuna squadra Campione...

Zielinski

Zielinski, per Calzona è una risorsa importante: titolare con il Cagliari?

Per Francesco Calzona, la presenza di Zielinski è fondamentale: possibile titolarità contro il Cagliari.

Allegri

Allegri: “Competiamo per la Champions con molte squadre”, ma non con il Napoli

Massimiliano Allegri parla della corsa Champions ma non inserisce il Napoli tra le rivali.

Thiago Motta

Canovi, agente Thiago Motta: “Nessuno vuole allenare il Napoli”

Dario Canovi, agente di Thiago Motta, ha rilasciato alcune dichiarazioni su De Laurentiis e si...