Antenucci: “Veramente difficile lasciare Bari, non sentivo più la fiducia di prima: con il Cagliari avrei voluto giocare”

Mirco Antenucci ha rilasciato un'intervista in seguito al suo addio al Bari ai microfoni del portale Gianlucadimarzio.com.

AntenucciFoto Mosca
Articolo di Redazione SDS11/07/2023

©️ “ANTENUCCI” – FOTO MOSCA

Mirco Antenucci ha rilasciato un’intervista in seguito al suo addio al Bari ai microfoni del portale Gianlucadimarzio.com. Di seguito, le sue parole:

“Ho sempre pensato alla carriera non come un guadagno ma come una sfida continua e le mie scelte da 15 anni a questa parte hanno sempre detto questo. Vado alla costante ricerca di sfide con me stesso. A Bari non sentivo più la fiducia di prima, sembrava che il fatto che restassi o andassi via non facesse la differenza. Questo non mi va, sono sempre andato via quando mi sono sentito un peso. Avrei voluto giocare Bari-Cagliari e cambiare risultato a quella partita. Tre giorni prima ero stato chiamato in causa al 94′ fuori casa per battere un rigore che valeva il pareggio. Per me ha significato assumersi una grande responsabilità.

Ho accusato il fatto di non essere stato nemmeno preso in considerazione per il riscaldamento tre giorni dopo. Non ne faccio una questione di riconoscenza ma di meritocrazia. Ho dato sempre tutto per questa maglia, a tutti. Non sono stati giorni semplici, quello che c’è nel post è quello che mi porto dentro. È stata una decisione veramente difficile, non credevo di essere legato così intensamente al Bari e alla città”.