Verso Qatar 2022: l’analisi girone per girone

L'analisi dei gironi di tutte le federazioni. Occhio a chi passa e chi no, con le diverse formule niente è prevedibile.

mondiali
Articolo di Peppe Brillante11/11/2021

375 giorni ci separano dalla partita inaugurale della World Cup 2022, che si terrà il 21 novembre del prossimo anno.
Ad oggi, soltanto 3 hanno ottenuto il “greenpass” per i mondiali, i padroni di casa del Qatar, la Germania e la Danimarca, che hanno dominato i rispettivi gironi di qualificazione.
Per gli altri 29 posti disponibili, soltanto per voi una guida continente per continente, girone per girone, con risultati, classifiche, analisi e percentuali qualificazione.
Troverete anche le bandierine vicino alle nazioni, così da non annoiarvi nella lettura.

DA DOVE ARRIVANO LE 32 NAZIONALI
Iniziamo dagli slot liberi: L’Asia avrà 4 posti ai mondiali, l’Africa 5, il Concacaf Centro America 3, il Commebol Sudamerica 4 e l’Uefa Europa 13 per un totale di 29, a cui va aggiunto il Qatar paese ospitante e altre due nazionali che usciranno dai play off tra Asia-Concacaf-Sudamerica-Oceania, con quest’ultima che avrà diritto solo ad un posto nel play off, con la Nuova Zelanda.
Ora approfondiamo la situazione continente per continente.

UEFA
LA FORMULA:
55 squadre al via, suddivise in 10 gironi (5 gironi da 5 squadre, 5 gironi da 6).
Passano le 10 vincitrici dei gironi.
Le 10 seconde, poi, insieme alle 2 migliori escluse (classifica Nations League) si giocheranno gli altri 3 posti. Quindi da 12 diventeranno prima 6 e poi 3.

GIRONE PER GIRONE (MANCANO 2 GIORNATE)
GRUPPO A
SERBIA 🇷🇸 17 (7 partite giocate)
PORTOGALLO 🇵🇹 16 (6)
Si deciderà tutto il 14 novembre in Portogallo. Se i lusitani perderanno in Irlanda 🇮🇪 3 giorni prima del big match, allora potranno qualificarsi in Qatar con un pareggio, in virtù di una migliore differenza reti. Se l’Eire batte il Portogallo, allora Ronaldo sarà costretto a battere Vlahovic.
Portogallo 75% Serbia 25%

GRUPPO B
SVEZIA 🇸🇪 15
SPAGNA 🇪🇸 13
La Spagna deve assolutamente vincere in Grecia 🇬🇷 e battere la Svezia in casa nel doppio turno di novembre. Fattibile ma non scontato. Oggi guidano gli svedesi che battendo la Georgia 🇬🇪 (oggi), possono pareggiare in Spagna (14 novembre) e fare il secondo colpaccio di fila, dopo aver fatto fuori l’Italia di Ventura. In caso di mancata vittoria della Spagna in Grecia e vittoria della Svezia in Georgia, l’ultima partita sarà ininfluente.
Spagna 65% Svezia 35%

GRUPPO C
ITALIA 🇮🇹 14
SVIZZERA 🇨🇭 14
Per gli azzurri la qualificazione passa attraverso un pareggio in casa con la Svizzera e una vittoria in Nord Irlanda. Ma attenzione alla differenza reti: se uscirà un pari nella super sfida dell’Olimpico, all’Italia potrebbe non bastare una vittoria per 1-0 contro la Nord Irlanda, se la Svizzera dovesse vincere con 3 gol di distacco contro la Bulgaria 🇧🇬 . Meglio chiudere il discorso prima, visto che l’Italia non è famosa per le goleade.
Italia 70% Svizzera 30%

GRUPPO D
FRANCIA 🇫🇷 12 (6)
UCRAINA 🇺🇦 9 (7)
FINLANDIA 🇫🇮 8 (6)
BOSNIA 🇧🇦 7 (6)
È fatta per la Francia. Basterà battere il Kazakistan 🇰🇿 in casa o la Finlandia fuori.
Per i playoff è corsa a 3: l’Ucraina è dentro se vince in Bosnia e la Finlandia non fa en plein contro Bosnia e Francia; la Finlandia è dentro vincendo le sue due partite o anche facendo 4 punti in caso di non vittoria dell’Ucraina in Bosnia; per Dzeko & company, il secondo posto passa da una vittoria nello scontro diretto contro l’Ucraina e un pareggio contro la Finlandia. Un casino insomma.
Francia 98% Ucraina 1% Finlandia 1%

GRUPPO E
BELGIO 🇧🇪 16 (6)
GALLES 🏴󠁧󠁢󠁷󠁬󠁳󠁿 11 (6)
REP.CECA 🇨🇿 11 (7)
Manca 1 punto al Belgio per la matematica, da conquistare in casa con l’Estonia 🇪🇪 il 13 novembre o il 16 in Galles.
Per il secondo posto, sfida Galles e Rep. Ceca con la squadra di Ramsey che deve giocarne due ed entrambe in casa (con Belgio e Bielorussia 🇧🇾), mentre quella di Schick giocherà soltanto il 16 novembre in casa contro Estonia e dovrà sperare in un passo falso dei gallesi. Oggi la differenza reti dice Galles +3 e Rep.Ceca +1.
Belgio 99% Galles 1%

GRUPPO F
DANIMARCA 🇩🇰 24 (qualificata)
SCOZIA 🏴󠁧󠁢󠁳󠁣󠁴󠁿 17
ISRAELE 🇮🇱 13
Chapeau alla Danimarca: primo posto matematico a punteggio pieno.
Per il secondo posto alla Scozia basterà vincere in Moldavia 🇲🇩 o contro la già qualificata Danimarca. L’Israele deve sperare che gli scozzesi non vincano nessuna delle due, ma a sua volta dovrà vincere in Austria 🇦🇹 e battere Far Oer 🇫🇴 .

GRUPPO G
OLANDA 🇳🇱 19
NORVEGIA 🇳🇴 17
TURCHIA 🇹🇷 15
Tutto verrà deciso il 16 novembre quando ad Amsterdam si sfideranno Olanda e Norvegia. 3 giorni prima gli orange andranno in Montenegro 🇲🇪 e la Norvegia ospiterà la Lettonia 🇱🇻. Facile pensare che gli olandesi andranno in Qatar con 4 punti (differenza reti +23 Olanda, +9 Norvegia, +4 Turchia). Per i play off la Turchia deve battere in casa il fanalino Gibilterra 🇬🇮 e vincere in Montenegro. E sperare che la Norvegia perda in Olanda.
Olanda 70% Norvegia 30%

GRUPPO H
RUSSIA 🇷🇺 19
CROAZIA 🇭🇷 17
Stasera Russia e Croazia vinceranno, probabilmente, contro Cipro 🇨🇾 e Malta 🇲🇹, così la finale del girone si disputerà il 14 in Croazia, con i russi penalizzati dal fattore campo ma con la possibilità di passare anche con il pareggio.
Russia 55% Croazia 45%

GRUPPO I
INGHILTERRA 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿 20
POLONIA 🇵🇱 17
ALBANIA 🇦🇱 15
Per gli inglesi è ormai fatta: contro Albania (in casa) e San Marino fuori potranno bastare 4 punti o anche 3 (dovrà difendere un +4 di differenza reti sulla Polonia). Per il secondo posto la Polonia, vincendo lo scontro diretto in Albania, ha messo un’ipoteca: le basterà vincere in Andorra 🇦🇩 e pareggiare in casa con Ungheria 🇭🇺 , o viceversa!
Inghilterra 95% Polonia 5%

GRUPPO J
GERMANIA 🇩🇪 21 (qualificata)
ROMANIA 🇷🇴 13
MACEDONIA 🇲🇰 12
ARMENIA 🇦🇲 12
Tedeschi matematicamente qualificati.
Per i play off alla Romania basterà vincere in casa contro l’Islanda 🇮🇸 e poi in Liechtenstein 🇱🇮. In caso di mezzo passo falso dei rumeni, potranno approfittarne o la Macedonia o l’Armenia, a patto di vincere lo scontro diretto tra loro (oggi) e ripetersi 3 giorni dopo (Macedonia in casa con Islanda, Armenia in Germania). Quasi un miracolo.

GRADUATORIA DELLE SECONDE CLASSIFICATE
Per decidere le 6 teste di serie e le 6 non teste di serie nei play off, si terrà conto dei punti ottenuti dalle seconde classificate contro le prime 5 del proprio girone. Quindi nei gironi a 6 non verranno considerati i punti ottenuti, ad esempio, Lichtenstein, San Marino, Moldova, Malta.
Al momento la situazione parziale è questa:

  1. Portogallo 🇵🇹 16
  2. Svizzera 🇨🇭 14
  3. Scozia 🏴󠁧󠁢󠁳󠁣󠁴󠁿 14
  4. Spagna 🇪🇸 13
  5. Polonia 🇵🇱 11
  6. Croazia 11
  1. Rep.Ceca 🇨🇿 11
  2. Norvegia 🇳🇴 11
  3. Romania 🇷🇴 10
  4. Ucraina 🇺🇦 9
  5. Galles 🏴󠁧󠁢󠁷󠁬󠁳󠁿 (vincitrice girone serie B Nations League) o Austria 🇦🇹
  6. Slovenia 🇸🇮 (vincitrice girone serie C Nations League)

ASIA
LA FORMULA
Si è partiti con 46 nazionali, diventate poi 40, suddivisi in 8 gruppi da 5. Dopodichè le prime 8 e le migliori 4 seconde sono passate alla terza fase. Due gironi da 6, quindi. Da questi gironi si qualificano le prime 2 con le terze che faranno lo spareggio tra loro, per poi fare il play off contro un altro continente.

GIRONE A (giocate 4 partite su 10)
IRAN 🇮🇷 10
SUD COREA 🇰🇷 8
LIBANO 🇱🇧 5
EMIRATI ARABI 🇦🇪 3
IRAQ 🇮🇶 3
SIRIA 🇸🇾 1
Al momento Iran e Sud Corea sembrano aver ipotecato i primi due posti, con la sorpresa Libano in terza posizione. Ma occhio a Emirati Arabi e Iraq, più forti sulla carta. Fanalino di coda la Siria. Curioso che nelle prime 9 partite del girone si siano segnati 11 gol, gli stessi gol nelle 3 partite di ieri.
Iran 77% Corea del Sud 70% Libano 20% Emirati Arabi 15% Iraq 15% Siria 5%.

GIRONE B (giocate 4 partite su 10)
ARABIA SAUDITA 🇸🇦 12
AUSTRALIA 🇦🇺 9
GIAPPONE 🇯🇵 6
OMAN 🇴🇲 6
CINA 🇨🇳 3
VIETNAM 🇻🇳 0
Arabia Saudita, Australia e Giappone hanno sicuramente qualcosa in più delle altre ma i nipponici stanno pagando l’inaspettato ko interno contro Oman ad inizio settembre. L’Arabia Saudita è a punteggio pieno, ma andrà in Australia nel prossimo turno. Deve approfittarne il Giappone che giocherà contro le ultime 3 nelle prossime sfide.
Arabia Saudita 70% Australia 65% Giappone 50% Oman 10% Cina 4% Vietnam 1%.

AFRICA
LA FORMULA
54 nazionali al via che, dopo la prima fase, sono diventate 40, ovvero 10 gruppi da 4 squadre. Le 10 squadre che vincono i loro raggruppamenti si sfideranno in partite di andata e ritorno per stabilire le 5 che andranno in Qatar.
Ecco la situazione nei 10 gironi, quando mancano gli ultimi due turni che si disputeranno a novembre.

GIRONE A
ALGERIA 🇩🇿 10
BURKINA FASO 🇧🇫 10
La differenza reti premia l’Algeria ma sarà decisivo lo scontro diretto del 16 novembre in Algeria. Tre giorni prima ci sarà Burkina Faso-Niger e Gibuti-Algeria.
Algeria 70% Burkina Faso 30%

GIRONE B
TUNISIA 🇹🇳 10
GUINEA EQUATORIALE 🇵🇬 7
La Tunisia può perdere lo scontro diretto in trasferta il 13 novembre, ma vincendo in casa contro lo Zambia 🇿🇲 3 giorni dopo, passa al play off finale.
Tunisia 90% Guinea Equatoriale 10%

GIRONE C
NIGERIA 🇳🇬 9
CAPO VERDE 🇨🇻 7
Nel prossimo turno la squadra di Osimhen andrà in Liberia 🇱🇷, dopodiché scontro diretto Nigeria-CapoVerde, con questi ultimi che dovranno prima ospitare la Repubblica Centrafricana 🇨🇫.
Nigeria 85% Capo Verde 15%

GIRONE D
COSTA D’AVORIO 🇨🇮 10
CAMERUN 🇨🇲 9
Scontro decisivo in Camerun nell’ultima giornata. Alla penultima Costa d’Avorio in casa contro Mozambico 🇲🇿 e Camerun impegnato in Malawi 🇲🇼. I leoni d’Africa dovranno vincerle entrambe, mentre gli elefanti (Costa d’Avorio) giocheranno per il pareggio l’ultima partita.
Costa d’Avorio 65% Camerun 35%

GIRONE E
MALI 🇲🇱 10
UGANDA 🇺🇬 8
Il 16 novembre si giocherà Mali-Uganda, partita decisiva. Tre giorni prima però il Mali andrà in Rwanda 🇷🇼 e l’Uganda ospiterà il Kenya 🇰🇪, entrambe già eliminate.
Mali 70% Uganda 30%

GIRONE F
EGITTO 🇪🇬 10
LIBIA 🇱🇾 6
Per Salah ormai è fatta. Basterà vincere in Angola 🇦🇴 o battere in casa il Gabon 🇬🇦.
Egitto 95% Libia 5%

GIRONE G
SUDAFRICA 🇿🇦 10
GHANA 🇬🇭 9
Nel prossimo turno il Ghana giocherà in Etiopia 🇪🇹 ed il SudAfrica ospiterà lo Zimbabwe 🇿🇼 . Facile pronosticare una doppia vittoria: in tal caso si deciderà tutto nel big match del 16 novembre, con il Ghana obbligato al risultato pieno tra le mura amiche.
Sud Africa 51% Ghana 49%

GIRONE H
SENEGAL 🇸🇳 12 (qualificato per la finale play off)
Per Koulibaly potrebbe esserci riposo nelle ultime, inutili, due partite del girone.

GIRONE I
MAROCCO 🇲🇦 12 (qualificato per la finale play off)
Anche il Marocco di Hakimi attende l’accoppiamento per la finale che assegnerà uno dei 5 posti in Qatar.

GIRONE J
TANZANIA 🇹🇿 7
BENIN 🇧🇯 7
CONGO 🇨🇬 5
Corsa a 3. Con Tanzania, Benin e Congo tutte a +1 di differenza reti. A novembre Benin-Madagascar e Tanzania-Congo il 13, Congo-Benin e Tanzania in Madagascar 🇲🇬 il 16.
Tanzania 40% Benin 35 % Congo 25%

CONCACAF
LA FORMULA
Al CentroAmerica sono 30 le nazionali che hanno iniziato il percorso per Qatar 2022. Al girone unico finale da 8 squadre, andranno ai mondiali le prime 3, con la quarta che farà il play off con un’altra squadra di un altro continente.

CLASSIFICA (DOPO 6 TURNI SU 14)
MESSICO 🇲🇽 14
USA 🇺🇸 11
CANADA 🇨🇦 10
PANAMA 🇵🇦 8
COSTARICA 🇨🇷 6
JAMAICA 🇯🇲 5
EL SALVADOR 🇸🇻 5
HONDURAS 🇭🇳 3
Ci saranno 2 turni a novembre, 3 tra fine gennaio ed inizio febbraio e gli ultimi 3 a fine marzo.
Oggi il Messico del Chucky Lozano è la squadra messa meglio (+6 sulla quarta), ma anche gli Stati Uniti hanno buone possibilità, nonostante 4 anni fa abbiano fallito l’ultima partita perdendo la possibilità di giocare il mondiale in Russia. Dietro le due storiche potenze del CentroAmerica, è vera bagarre, con la sorpresa Canada, terzo, che potrebbe dare il cambio a Panama, Costarica e Honduras, presenti nelle ultime edizioni. Qualche piccola chance anche per Jamaica ed El Salvador, ma tecnicamente sono le più scarse.
Messico 95% Usa 70% Canada 55% Panama 40% Costarica 25% El Salvador 5% Honduras 5% Giamaica 5%

SUDAMERICA
LA FORMULA
Classico girone unico, con partite di andata e ritorno, che porterà le prime 4 in Qatar e la quinta a fare il play off.

CLASSIFICA (DOPO 12 TURNI SU 18)
BRASILE 🇧🇷 31* (una gara in meno)
ARGENTINA 🇦🇷 25* (una gara in meno)
ECUADOR 🇪🇨 17
COLOMBIA 🇨🇴 16
URUGUAY 🇺🇾 16
CILE 🇨🇱 13
BOLIVIA 🇧🇴 12
PARAGUAY 🇵🇾 12
PERÙ 🇵🇪 11
VENEZUELA 🇻🇪 7
I turni n.13 e n. 14 si giocheranno a novembre, poi 2 partite a fine gennaio e 2 a fine marzo.
Per Brasile e Argentina si attende la matematica, oltre alla decisione della Federazione sulla partita sospesa il mese scorso per i calciatori argentini scesi in campo senza rispettare la quarantena. Gli altri 2 posti se li contendono Uruguay, Colombia (più dotate tecnicamente) ed Ecuador, che ha una differenza reti migliore. Difficile ipotizzare una rimonta del Cile, in sesta posizione a -3 da Cavani e Ospina. Paraguay, Perù, Bolivia e la cenerentola Venezuela dovrebbero fare un miracolo per inserirsi nel discorso qualificazione. .
Brasile 99%, Argentina 95% Uruguay 65% Colombia 50% Ecuador 45% Cile 20% Paraguay 10% Bolivia 10% Perù 5% Venezuela 1%

OCEANIA
LA FORMULA
Le qualificazioni con 11 squadre si contendono l’unico posto nei play off, ovvero lo spareggio contro un altro continente. La NUOVA ZELANDA 🇳🇿 ha vinto l’ultimo atto contro le Isole Salomon 🇸🇧 ed aspetta l’avversaria, probabilmente dall’Asia.

Facciamo un riepilogo sulle 32 qualificate …

  1. QATAR 🇶🇦
  2. GERMANIA 🇩🇪
  3. DANIMARCA 🇩🇰
  4. Francia 🇫🇷
  5. Belgio 🇧🇪
  6. Inghilterra 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿
  7. Olanda 🇳🇱
  8. Portogallo 🇵🇹 o Serbia 🇷🇸
  9. Spagna 🇪🇸 o Svezia 🇸🇪
  10. Italia 🇮🇹 o Svizzera 🇨🇭
  11. Russia 🇷🇺 o Croazia 🇭🇷
  12. Serbia 🇷🇸 o Croazia 🇭🇷 o Romania 🇷🇴 o Ucraina 🇺🇦
  13. Svizzera 🇨🇭 o Polonia 🇵🇱 o Norvegia 🇳🇴 o Galles 🏴󠁧󠁢󠁷󠁬󠁳󠁿
  14. Scozia 🏴󠁧󠁢󠁳󠁣󠁴󠁿 o Svezia 🇸🇪 o Rep.Ceca 🇨🇿 o Slovenia 🇸🇮
  15. Brasile 🇧🇷
  16. Argentina 🇦🇷
  17. Uruguay 🇺🇾
  18. Colombia 🇨🇴
  19. Ecuador 🇪🇨 o Nuova Zelanda 🇳🇿
  20. Algeria 🇩🇿 / Burkina Faso 🇧🇫 o Nigeria 🇳🇬
  21. Egitto 🇪🇬 o Tunisia 🇹🇳
  22. Senegal 🇸🇳 o Tanzania 🇹🇿 / Benin 🇧🇯
  23. Sudafrica 🇿🇦 / Ghana 🇬🇭 o Costa d’Avorio 🇨🇮
  24. Marocco 🇲🇦 o Mali 🇲🇱
  25. Iran 🇮🇷
  26. Australia 🇦🇺
  27. Corea del Sud 🇰🇷
  28. Arabia Saudita 🇸🇦
  29. Giappone 🇯🇵 / Libano 🇱🇧 o Panama 🇵🇦
  30. Messico 🇲🇽
  31. Usa 🇺🇸
  32. Canada 🇨🇦

Se siete arrivati a leggere fin qua, allora siete dei romanticoni innamorati dei mondiali! E quindi dovete esprimere un vostro pensiero su questo lunghissimo articolo!

Napoli Ngonge

Ngonge non gioca perché ci sono Romario e Bebeto

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" della sfida di ieri tra Napoli e Genoa,...

Napoli-Fiorentina, le Pagelle Brillanti: 9 alla Circumzerbiana e 10 agli arabi…

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" del match di ieri tra Napoli e Fiorentina.

Mazzarri

Napoli-Monza, le Pagelle Brillanti: Senza Voto a Mazzarri per non rovinare… la media

Le Pagelle Brillanti de "Il Punto Brillante" del match di ieri tra Napoli e Monza.

Le Pagelle Brillanti: 10 a Garcia, 4 a Osimhen

È stato il miglior Napoli della stagione che, con un pò di precisione in più...