Traorè-Raspadori-Lindstrom: il Napoli prepara l’11 per… De Zerbi?

Con Traorè, Raspadori e Lindstrom in rosa, il Napoli sembra avere il DNA giusto per De Zerbi.

NAPOLI, SASSUOLO NELLA FOTO: ROBERTO DE ZERBI, GENNARO GATTUSO FOTO MOSCA
Articolo di Domenico Ciccarelli12/01/2024

©️ “DE ZERBI” – FOTO MOSCA

In una annata al quanto complicata, e con clima abbastanza teso, il Napoli cerca di rinforzare la squadra. Nelle ultime ore di mercato, Hamed Junior Traorè sembra essere destinato ad essere il prossimo colpo della società azzurra, che giusto una settimana fa ha ufficializzato l’arrivo di Pasquale Mazzocchi. Per il calciatore ivoriano si tratterebbe di un ritorno in Serie A, di fatti, le sue caratteristiche sono molto note nel calcio italiano: nella stagione 2019-20 è esploso con la maglia del Sassuolo, sotto la guida di Roberto De Zerbi.

A tal proposito, visto che in casa Napoli sembra essere partito una sorte di “toto allenatori” in vista della prossima stagione, con un presunto arrivo di Hamed Junior Traorè nel capoluogo campano, e con Giacomo Raspadori e Jesper Lindstrom già a disposizione della rosa azzurra, si potrebbe anche ipotizzare una possibile scelta di Roberto De Zerbi come guida tecnica dei partenopei. Ad oggi sembra un azzardo, ma che il profilo piace molto ad Aurelio De Laurentiis non è certo una novità. Inoltre, i tre calciatori appena citati sembrano essere molto adatti per il sistema di gioco dell’attuale tecnico del Brighton.

Traorè e Raspadori: i due gioielli del Sassuolo di De Zerbi

©️ “TRAORÈ” – FOTO MOSCA

Di fatti, sia Hamed Junior Traorè che Giacomo Raspadori si sono praticamente consacrati sotto la guida tecnica di Roberto De Zerbi. Addirittura, l’attuale numero 81 del Napoli ha esordito in A proprio grazie al tecnico del Brighton, ai tempi del Sassuolo: con l’allenatore bresciano ha collezionato 42 presenze e 8 reti. Mentre, l’ivoriano ha fatto il grande salto di qualità proprio con l’ex mister dei neroverdi: arrivato dall’Empoli ha messo a segno ben 10 reti.

De Zerbi: “Lindstrom è forte, incarna il nuovo 10 che strappa”

©️ “LINDSTROM” – FOTO MOSCA

Invece, per quanto riguarda Lindstrom, il mister Roberto De Zerbi ha sempre mostrato un grande gradimento nei suoi confronti. Non a caso, prima che il danese approdasse a Napoli, esattamente lo scorso 28 agosto, il tecnico bresciano commentò così le sue caratteristiche: “Io il ’10’ lo intendo con un po’ più di strappo. Come Lindstrom dell’Eintracht Francoforte, che è un calciatore molto forte“. Chissà… tali collegamenti sembrano coincidenze, ma mai dire mai.