Lecce, il record salato di Hjulmand: 103 multe in un mese per la Ztl

Il Comune di Lecce ha notificato a Morten Hjulmand ben 103 multe per transito in zona Ztl, il calciatore è riuscito a farne annullare 23.

Articolo di Redazione SDS12/10/2023

©️ “HJULMAND” – FOTO MOSCA

103 multe in un mese, da novembre a dicembre del 2021, perché attraversava il varco della zona a traffico limitato di Lecce senza avere il permesso. È il “record” stabilito dall’ex capitano e centrocampista del Lecce Morten Hjulmand, passato in estate ai portoghesi dello Sporting Lisbona, permettendo al club salentino il più alto incasso della sua storia, 20 milioni comprensivi di bonus.

Un vero e proprio giallo, svelato dal Quotidiano di Puglia, considerato che il giudice di pace ha già annullato 23 verbali (da 83 euro l’uno più spese di notifica) poiché consegnati all’ex numero 42 giallorosso oltre il limite temporale consentito. E i restanti ottanta? Al momento resta un nodo da sciogliere, anche perché sarebbero scaduti anche i termini per il ricorso. Intanto per Palazzo Carafa, oltre al danno, anche la beffa perché il Comune di Lecce sarà costretto a pagare anche le spese processuali (circa 520 euro). Il tutto è emerso nel corso della commissione bilancio del Comune.

Hjulmand, classe 1999, con la maglia del Lecce aveva raccolto ben 95 presenze e 9 assist dalla stagione 2020/2021 a quella 2022/2023 dopo essere stato preso dall’Admira Wacker Mödling, un club che milita nella Serie B austriaca. Il suo legame con Lecce è sempre stato fortissimo ma c’è ancora un conto da saldare…con il Comune.