Calabria polemico: “L’arbitro non ci ha dato un rigore”

Davide Calabria si è espresso sulla partita e sulle decisioni dell'arbitro Kovacs durante il post gara di Milan-Napoli.

Articolo di Redazione SDS13/04/2023

©️ “CALABRIA” – FOTO MOSCA

La prima partita dei quarti di finale di Champions League tra Napoli e Milan ha visto i rossoneri aggiudicarsi la sfida di San Siro per 1-0 grazie al gol di Bennacer.

Nel corso dei 90 minuti non sono mancate le polemiche per la gestione dei cartellini e per le scelte dell’arbitro Kovacs. A fine gara, il capitano del Milan Davide Calabria si è espresso sull’arbitraggio ai microfoni di Amazon Prime:

“Sinceramente non ho capito l’arbitraggio. Per tutta la partita chiamavano a me e di Lorenzo per dirci che non funzionava il VAR. Per me quello era rigore e la mia ammonizione è abbastanza stupida e inutile. Non ci sta, sono il capitano, se non posso parlare io chi può? C’è ancora tanto da fare, il lavoro non è ancora finito. Ci aspetta una sfida importante da loro. Oggi però si sentivano i nostri, dal campo quasi non riuscivamo a sentirci. Ora dobbiamo riposare, c’è poco da parlare. Giochiamo tra tre giorni, dobbiamo prepararci al meglio”.

Leggi anche: