Conte confessa: “Mi piacerebbe prendere una squadra che ha vinto da poco”

Anotnio Conte dopo essere stato accostato al Napoli ha rilasciato ulteriori dichiarazioni in merito al suo futuro.

Napoli, ConteFoto Mosca
Articolo di Redazione SDS13/10/2023

© “CONTE” – FOTO MOSCA

Dopo tutte le voci ed indiscrezioni, sembra ormai che Antonio Conte non sarà il nuovo allenatore del Napoli, e che rimarrà quindi con Rudi Garcia alla guida. Una scelta obbligata, una scelta causata dal rifiuto dell’ex Juventus, che ha scelto di rimanere fermo tutto l’anno per dedicarsi alla famiglia dopo i problemi di saluti dello scorso inverno. Ma nonostante tutto, a quanto pare, potrebbe riaprirsi uno piccolo spiraglio per il Napoli.

Di fatti, Antonio Conte ha rilasciato alcune dichiarazioni al Festival dello Sport. L’ex C.T. della Nazionale Italiana ha praticamente aperto le porte ad una squadra che ha trionfato da poco, e quindi come non si può pensare al Napoli? Ecco, le dichiarazioni del tecnico salentino: “Ho vinto in contesti non facili. Come la Juventus al primo anno, oppure con il Chelsea che la stagione precedente arrivò decimo. Mi piacerebbe prendere un giorno una squadra che ha già vinto da poco…”.

Sul suo metodo di gioco ed il modulo:
“Ho vinto a Bari due campionati col 4-2-4, quando arrivai alla Juventus volevo giocare con quel sistema di gioco e ho iniziato a farlo. Poi vedendo le caratteristiche di alcuni giocatori, tra cui Pirlo. Avevo anche Chiellini che non si sentiva del tutto di fare il terzino sinistro. E allora ho fatto 4-3-3, poi è nata la difesa a 3”.

Leggi anche:

https://www.sportdelsud.it/news/13/10/2023/napoli-de-laurentiis-meluso-petrachi-tare/