Marelli, ex arbitro: “Necessario rischiare con i giovani”

Luca Marelli, ex arbitro, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport, parlando della classe arbitrale italiana.

Articolo di Redazione SDS14/04/2022

© “SERIE A” – FOTO MOSCA

Luca Marelli, ex arbitro, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport, parlando della classe arbitrale italiana. Di seguito, le sue parole:

“Quello delle vocazioni è un altro grave problema. Trentalange ha ereditato un’Aia dai numeri molto, molto inferiori a quelli della fase precedente. Nel 2009 avevamo circa 34.000 arbitri, oggi ne abbiamo 29.000. Significa pescare il futuro da un serbatoio il 15% più piccolo. Avere ancora Orsato come top italiano a 46 anni non è positivo. Rocchi sta rischiando molto con i suoi giovani, ma è necessario”.