Napoli: Traorè non è un colpo scriteriato, è l’erede di Kvaratskhelia!

Traorè potrebbe essere il nuovo Kvaratskhelia? Sì, almeno secondo il giornalista di Sky Luca Marchetti.

Napoli TraorèFOTO MOSCA
Articolo di Redazione SDS15/02/2024

L’acquisto di Hamed Junior Traorè è davvero una scommessa? Molti sono gli scettici su questo colpo di mercato, ma stando alle parole di Luca Marchetti, giornalista di Sky Sport, il suo ingaggio è molto più importante di quanto si possa immaginare. E, di conseguenza, il riscatto diventa di fondamentale importanza. Questo perché il futuro di Khvicha Kvaratskhelia potrebbe essere lontano da Napoli, e l’ex calciatore del Sassuolo può ricoprire quella posizione in campo. Con la maglia neroverde infatti ha messo in mostra le sue abilità sulla fascia ed è stato una scheggia impazzita tra il 2021 ed il 2023.

Il fenomeno georgiano piace molto in Europa, soprattutto il Barcellona sembra essere interessato a lui. Ma non è da escludere che i grandi club con molte più possibilità economiche si presentino alla porta di De Laurentiis con una vagonata di quattrini. D’altronde Traorè, come abbiamo detto, ha dimostrato di essere un calciatore importante ed il prezzo pagato dal patron del Napoli è nettamente inferiore rispetto al suo reale valore. In quest’ottica, Traorè è davvero un gran colpo di mercato. Peraltro contro il Genoa potremmo anche vederlo in campo, anche se non dal primo minuto.

 

Napoli, Pioli

ADL, contatti anche con Pioli: gli agenti sono a Napoli

Antonio Conte rimane la priorità per il Napoli ma, in caso di risposta negativa da...

napoli-frosinone

Napoli-Frosinone, la spinta dei tifosi ciociari: il dato

Napoli-Frosinone, tra Champions League e salvezza. Per i ciociari al Maradona non mancherà il supporto...

Napoli

Roma o Atalanta potrebbero evitare il fallimento del Napoli

Una stagione fallimentare, tutto d'un tratto potrebbe risollevarsi grazie a delle dirette concorrenti. Roma o...

Napoli, De Laurentiis

Napoli, 100 milioni per il futuro: Manna e De Laurentiis a lavoro

Giovanni Manna è già al lavoro per rafforzare quello che tra non molto sarà anche...