Pillole di Fantacalcio, 33a giornata

Dalla redazione Sport del Sud, non manca l'appuntamento settimanale con le pillole Fantacalcistiche della 33esima giornata.

Articolo di Redazione SDS15/04/2022

© “POLITANO” – FOTO MOSCA

Dalla redazione Sport del Sud, le pillole Fantacalcistiche della 33esima giornata.

Analizzando la classifica potrebbe sembrare facile interpretare risultati e quindi schierare la formazione risulterebbe scontato, ma in realtà gli stati di forma delle squadre, soprattutto in testa alla classica, sono troppo altalenanti e anche squadre di centroclassifica possono creare più di un grattacapo.

Partendo proprio dagli anticipi che vedranno in campo: Inter fuori casa con lo Spezia, mentre il Milan ospiterà i genoani, non si può che pensare a partite a senso unico, ma la squadra di Thiago Motta è capace di perdere e vincere contro chiunque, da grande ex farà la partita della vita e sarà una sfida decisamente dai pochi goal e dalla tenacia eccessiva. Quindi fuori difensori e mediani, dentro i top e di entrambe le squadre.

A San Siro invece, i rossoneri dovranno vedersela con una squadra che prima della sfida con la Lazio aveva un trend molto positivo e soprattutto subiva pochissimi goal, il team di Pioli ormai orfana da tempo di Ibra, fatica a trovare la via del goal, quindi anche qui pochi goal e partita combattuta, attenti agli outsider come Portanova da un lato e Saelemaekers dall’altro.

Interessanti le sfide nella zona salvezza, Cagliari-Sassuolo, match difficile, con la squadra di Dionisi che sa ripartire benissimo e fuori casa fa paura, però subisce molti goal, e credo che il ritrovato Joao Pedro possa dare continuità. Ad ogni modo fuori portieri e difensori centrali, dentro terzini ed esterni di centrocampo, Bellanova e Raspadori su tutti.

Udinese-Empoli è un bel enigma, in casa la squadra friulana subisce poco, ma Andreazzoli queste sfide le sa imbrigliare bene, a mio avviso fatta eccezione di Pereyra da un lato e Bajrami dall’altro, eviterei i giocatori offensivi.

Sampdoria-Salernitana, sembra una sfida dall’uno fisso, ma da quando è tornato Giampaolo i blucerchiati sono entrati in un periodo nero, ed ad oggi rischiano anche con una Salernitana che si è fatta valere contro la Roma.

Fiorentina-Venezia, sfida invece molto scontata, i viola hanno dalla loro parte entusiasmo ,gioco e risultati. I veneti proveranno di rimessa ma difficilmente impensieriranno Terracciano, consigliato proprio quest’ultimo.

Juve-Bologna e Lazio-Torino sono difficili da decifrare, in quanto i felsinei sono capaci di fermare chiunque, forti fisicamente e bene organizzati. Vedo bene Svanberg ed Orsolini, ma la Juve non farà più passi falsi, probabile un 2-1, attenzione all’asse Dybala-Morata in questa partita.


All’Olimpico invece, molto dipende dalla giornata di Immobile, perché è una sfida che potrebbe avviarsi verso lo 0-0, ma se Ciro è in giornata i biancocelesti volano. Si può schierare anche Zaccagni. Dall’altro lato attenti a Belotti ultimamente ha sempre il guizzo giusto.

Al Diego Armando Maradona sarà la sera del giudizio: Mourinho queste sfide le prepara benissimo, ma il Napoli ha il dente avvelenato e perdere farebbe rischiare troppo, quindi partita molto dura e intensa che potrebbe essere risolta da calci piazzati o comunque da occasioni. Per me vince il Napoli, attenti a Politano e al solito Osimhen consigliato anche Koulibaly, Abraham in trasferta si può mettere.

Atalanta-Verona, è uno fisso cono ampio scarto di goal, nonostante Tudor abbia dato una solidità e una quadra di gioco non indifferente, i bergamaschi hanno poche chance di dare un senso a questo campionato, staranno agguerritissimi, vedo bene Malinovskyi e l’ex Pessina.

I consigliati di giornata:

Terracciano, ottimo stato di forma, così come la Fiorentina, probabile clean sheet.

Koulibaly, ha caricato lo spogliatoio e probabilmente si sta responsabilizzando, non avrà sbavature e chissà un goal sugli sviluppi di calcio piazzato.

Singo, con marusic non c’è paragone, lo asfalta.

Bellanova, sulla corsia opposta soffre sempre il Sassuolo, potrebbe portare bonus e/o voti alti.

Frattesi, è da un po’ che non porta bonus, a mio avviso può segnare e sbloccare da fuori.

Brahim Diaz, ultimamente ha fatto l’abbonamento al 5.5, ma attenzione che seppur partendo dalla panchina potrebbe stupire, è la partita giusta per sbloccarsi.

Sensi, sembra sia in ballottaggio, ma attualmente sta bene, ed è un giocatore che quando è in forma fa la differenza, rischiatelo.

Rabiot, in crescita e schierato nel suo ruolo fa sempre male; con una partita così abbordabile va schierato.

Politano, goal dell’ex in arrivo.

Raspadori, adoro Giacomino, con i raddoppi su quella fascia sicuramente la butta dentro, va messo.

Caputo, in casa contro la salernitana ne può fare anche 3, Ciccio nazionale si ama e si schiera!