Spalletti: “Bisogna avere sempre qualità, che bello il ritorno dei tifosi”

L'allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, ha parlato al termine della gara di Serie A contro il Verona.

Articolo di Redazione SDS15/04/2023

© “SPALLETTI” – FOTO MOSCA

Al termine della partita contro il Verona l’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, ha rilasciato le sue considerazioni sulla gara ai microfoni di Dazn:

Sul possesso palla: “Il possesso palla va fatto con equilibrio, poi quando vedi spazio si deve aumentare la velocità. Ma il possesso palla è semplice: bisogna fare 2 tocchi e non 4, poi devi dare l’accelerata finale. Bisogna scegliere bene e capire dove si scala la posizione”.

Sul finale di partita: “Per fare la storia serve l’atteggiamento di questi ultimi minuti. Dobbiamo essere squadra in tutto e per tutto e questa qualità si ha se sei una squadra matura. Bisogna avere sempre qualità, non solo in Champions League contro il Milan. Devi avere un atteggiamento aggressivo e costringere gli avversari a sbagliare”.

Su Osimhen: “Lui ha una struttura importante, può fare di tutto. Ormai è un beniamino di questo pubblico quindi quando entra da una ventata di aria pulita alla squadra. Osimhen è un calciatore forte, non normale, nella sua scatola calcistica mette dentro tante caratteristiche”.

Sul pubblico del Maradona: “Sono fondamentali, abbiamo fatto splendide partite fuori casa dove si sentivano solo i nostri tifosi. Servono altre 3 o 4 partita prima del traguardo e noi necessitiamo di loro. I nostri tifosi sono roba buona e loro meritano tutte le gioie. In questa piazza c’è tantissima passione per il calcio e per i calciatori. Se vinceremo diventeremo tutti Maradona e scrivere la storia”.