Napoli Femminile, Crisano: “Obiettivo salvezza, non ho visto differenze tra noi e la Juventus”

Nicola Crisano, direttore sportivo del Napoli Femminile, ha analizzato il campionato disputato finora dalla compagine campana.

Articolo di Redazione SDS15/10/2021

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”4phb0302g7″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”os1zfu0j2″ data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”srct09szcb” animation_delay=”0″]

Dopo la sconfitta subita in trasferta contro la Juventus, il Napoli Femminile si prepara alla gara esterna di Coppa Italia contro la Fortitudo Mozzecane, in programma domenica alle ore 14:30. Nella fase a gironi di Coppa le ragazze di mister Alessandro Pistolesi hanno già ottenuto buoni risultati, vincendo contro il Granatine e pareggiando contro il Sassuolo.

Nicola Crisano, direttore sportivo del Napoli Femminile, ai microfoni di 1 Football Club, in onda su 1 Station Radio, ha parlato della situazione relativa alla compagine azzurra: “Soledad è un’ottima giocatrice, ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi. Quest’anno puntiamo ad una salvezza tranquilla, e l’attaccante della nazionale argentina è stato un acquisto importante in questa ottica. Fondamentale è stata anche l’intuizione di coach Pistolesi che ha intravisto in Eleonora Goldoni le caratteristiche del centrocampista, evitandole di giocare spalle alla porta.

Non dobbiamo guardare la classifica, visto che abbiamo giocato le prime cinque partite contro le migliori del campionato, ad eccezione del Verona. Quest’anno retrocederanno tre squadre, quindi è meglio continuare a lavorare bene senza badare al piazzamento attuale.

Abbiamo una rosa importante per il campionato di Serie A, e lo abbiamo dimostrato anche la scorsa settimana contro la Juventus: a parte dieci minuti di follia, dove le bianconere hanno segnato due gol, in campo non si è vista la differenza che, invece, dal punto di vista del bilancio è abissale”.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]