Salernitana, sarà rivoluzione: tutti i nomi dei giocatori in uscita

La Salernitana è pronta ad una sorta di rivoluzione "perché certi atteggiamenti non saranno più tollerati": i nomi dei giocatori che saranno ceduti.

Salernitana IervolinoFoto Mosca
Articolo di Redazione SDS15/12/2023

© “IERVOLINO” – FOTO MOSCA

La priorità assoluta della Salernitana, anche alla luce di quanto emerso dalla conferenza stampa tenuta ieri dal presidente granata, Danilo Iervolino, sarà vendere. Dito puntato contro i giocatori, anzitutto. A poche ore dalla trasferta di Bergamo sulla carta già piuttosto proibitiva, la proprietà “scarica” il gruppo e si dice pronta ad una sorta di rivoluzione “perché certi atteggiamenti non saranno più tollerati. Ho parlato tre volte alla squadra, qualcuno non mi guardava nemmeno in faccia e ci sono ragazzi stranieri che non vogliono nemmeno imparare la lingua. C’è chi fa mezza partita buona e va dal procuratore a chiedere rinnovi e aumenti, chi viene sostituito e manda a quel paese l’allenatore. Da oggi determinati comportamenti non saranno più tollerati: il pugno sarà durissimo e, per qualcuno, Salerno potrebbe essere la tomba calcistica”.

Gli indiziati

Occorre cedere giocatori per fare cassa e poi operare sul mercato in entrata. All’orizzonte si profilano – come riporta, nelle pagine sportive, il quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola – le cessioni Dia, Coulibaly, Mazzocchi. Everton, Arsenal, Fiorentina, Milan e Roma: sono già cinque i top club che hanno bussato alla porta del procuratore per chiedere informazioni su Dia, costo del cartellino fissato a 22 milioni di euro. Coulibaly in Italia è stato proposto al Torino, ma piace sempre all’Udinese e ha estimatori in Francia: si era mosso il Lens. Mazzocchi difficilmente andrà in Grecia: al difensore, in Italia, sarebbero interessati il Napoli e la Fiorentina.

Ma saranno in tanti a lasciare Salerno: da Bronn a Botheim passando per Martegani, Lovato, Maggiore, Stewart e Sambia, senza dimenticare che tornerà alla base Mikael e bisognerà trovare una soluzione per risparmiare l’oneroso ingaggio.