Maradona, da Facebook a Instagram: riattivati i profili social

I profili Facebook e Instagram di Diego Armando Maradona, dopo mesi dalla sua scomparsa, sono stati riattivati.

Articolo di Redazione SDS17/09/2021

[cmsmasters_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_top_style=”default” data_bot_style=”default” data_color=”default” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_shortcode_id=”4x2716tzv”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_border_style=”default” data_animation_delay=”0″ data_shortcode_id=”y6j2amwn5k”][cmsmasters_text shortcode_id=”jskhck9t6l” animation_delay=”0″]

Sono stati riattivati i profili social di Diego Armando Maradona. Gli ultimi post pubblicati sulle pagine ufficiali del Pibe de Oro, scomparso lo scorso 25 novembre, infatti, risalivano al 31 ottobre 2020. Tuttavia, nella giornata di ieri, sui profili Facebook e Instagram, è invece spuntato un nuovo identico messaggio. Un post che ha sorpreso tutti i fan del calciatore argentino.

Come sottolineato dal Corriere dello Sport, nella prima parte del post viene citato lo scrittore uruguaiano Eduardo Galeano; nella seconda, invece, si chiarisce il motivo della pubblicazione e vengono resi noti gli autori: “I tuoi figli vogliono che il tuo fuoco ineguagliabile non si spenga mai. Ecco perché manterremo attivi tuoi profili, in modo che tutti coloro che ti amano e ti ammirano, abbiano un posto dove possano renderti il tributo che meriti”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Diego Maradona (@maradona)

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]