Con Giuntoli e Spalletti in bilico: il mercato del Napoli bloccato

Con il direttore sportivo in bilico e l’allenatore pure per il Napoli non è possibile definire le strategie per il futuro.

Articolo di Redazione SDS18/05/2023

©️ “GIUNTOLI-SPALLETTI” – FOTO MOSCA

Nelle ultime settimane, oltre a quello di Cristiano Giuntoli, in casa Napoli si discute anche sul futuro di Luciano Spalletti. Con entrambi in bilico, il mercato del club azzurro è fermo. Lo scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport:

Giuntoli flirta con la Juve ma ha anche un contratto con il Napoli fino al 2024, e DeLa non ha alcuna intenzione di liberarlo. Non accetta le dimissioni e per il momento alza barriere. Un muro alto contro il quale, fino a nuovo ordine, oltre all’architetto dello scudetto continuerà a sbattere anche il mercato azzurro. Con il direttore sportivo in bilico e l’allenatore pure non è mica possibile definire le strategie per il futuro. Ci sono le bozze, però, quelle si. E sono di un certo livello e grandi prospettive: Giorgio Scalvini e Davide Frattesi, 19 e 23 anni di talento, vanno bene per tutte le stagioni. Cioè le scrivanie”.

Ha poi aggiunto: “La Juve lo ha cercato e anche convinto, però DeLa è forte di un altro anno di contratto e non ha alcuna intenzione di liberarlo. Per il momento va così. Già, per ora: il calcio è il teatro dei grandi colpi di scena e il Napoli a volte è stata Broadway. Da Torino, però, cominciano ad arrivare segnali non esattamente confortanti per Giuntoli: i giorni passano e tutti, ovviamente, hanno fretta di progettare con il proprio architetto”.

Leggi anche: