Pomigliano, Alfano: “Dobbiamo iniziare a fare punti”

Al termine del match perso per 0-1 contro la Fiorentina, il neo allenatore del Pomigliano Femminile ha analizzato la partita.

Articolo di Redazione SDS18/10/2022

© “POMIGLIANO” – FOTO MOSCA

Prosegue il digiuno del Pomigliano Femminile che, in quel di Castellammare, non riesce a risollevarsi dal momento assolutamente negativo perdendo anche contro la Fiorentina. Al termine del match conclusosi 0-1, il neo allenatore delle pantere Gerardo Alfano ha analizzato la partita. Di seguito, le sue parole:

“Non posso dire niente di negativo. Sono contentissimo della prestazione che hanno fatto. Ci hanno messo impegno, ci hanno messo cattiveria ci hanno messo tutto. Purtroppo paghiamo ancora l’episodio del rigore sbagliato e poi il loro goal al quarantaquattresimo che di sicuro ti fa cambiare umore ma siamo stati comunque in partita. Secondo me abbiamo fatto una buona gara contro una grande squadra.”

Ha poi aggiunto: ”Purtroppo quest’anno le partite sono tutte difficili però quando teniamo testa e siamo in partita per 90 minuti è questo che fa la differenza. Bisogna continuare così e di questo passo non ci potrà andare sempre male. È vero che  abbiamo fatto tanti errori, io per primo e quindi dobbiamo migliorare lavorando in settimana per cercare di limitare questi errori.”

Sul prossimo match contro il Parma

“Il Parma è un’ottima squadra, siamo 10 squadre tutte e 10 molto forti, ogni partita sarà dura, andiamo a giocare con lo stesso spirito di oggi e vedremo poi il risultato. La cosa è certa che dobbiamo iniziare a fare punti perché a parte i complimenti che riceviamo tutte le domeniche non ci servono più…Bisogna magari cercare di essere più ciniche, più cattive sotto porta e dobbiamo iniziare a fare un calcio diverso”.