Ostigard, l’intermediario: “Aveva tante richieste, ma Napoli è sempre stata la prima scelta”

L'agente italiano di Leo Ostigard, Luca Ariatti, ha rilasciato le proprie dichiarazioni sul suo assistito nel corso di un'intervista.

Articolo di Redazione SDS18/11/2022

© “OSTIGARD” – FOTO MOSCA

L’agente italiano di Leo Ostigard, Luca Ariatti, ha rilasciato le proprie dichiarazioni sul suo assistito nel corso di un’intervista per “Calcio Napoli 24 Live”.

“Le caratteristiche di Ostigard sono quelle che state apprezzando, un grande approccio alla gara anche se non gioca sempre. Vive ogni partita come una sfida personale per dimostrare il suo valore, questa sua voglia e professionalità poi si tramuta in prestazioni di livello. Lui è contento della scelta Napoli, della squadra, del tifo e della città e lo siamo anche noi come suoi agenti”.

Sul gol annullato contro il Liverpool? “Ci abbiamo scherzato insieme, perchè è stata una situazione anomala e per certi versi ingiusta per la bellezza del calcio. Una questione di centimetri impercettibili che ti annulla un gol del genere è un dispiacere, però lui ha grande mentalità e guarda sempre in avanti. Basti pensare che anche in Nazionale si è subito riscattato con un gol, ogni calcio piazzato lui ci prova sempre perchè sul gioco aereo è davvero molto forte”. 

Ostigard è un difensore goleador? “Rendersi pericoloso sulle palle inattive è una dote innato, insieme di lettura, tempismo e fisicità. Anche Sergio Ramos, che ha segnato tantissimo, non è un colosso ma ha tempismo. Leo ha questa dote e sfruttare i cross dei compagni lo alletta, soprattutto se calciate così bene come succede a Napoli”.

Differenza tra Genoa e Napoli? “Ne ho parlato con lui e mi ha detto che in azzurro è più facile, perchè tutti i compagni si fanno vedere per ricevere la palla. Questo dà meno responsabilità in impostazione e questo agevola sicuramente i difensori centrali”.

Diventare una colonna del Napoli? “Lui aveva tantissime richieste, ma il Napoli è stato sempre la prima scelta. Ha aspettato gli azzurri con grande pazienza, dimostrando di avere grande carattere. Non è stata una trattativa facile, ma ora è a Napoli e la sua volontà è di crescere sempre di più. Ha un contratto lungo e si trova nell’élite del calcio, sono sicuro che anche il minutaggio aumenterà sempre di più”.