Napoli, post Giuntoli: spuntano Fusco e Krösche come nuovi ds

De Laurentiis è in cerca di un nuovo valido direttore sportivo, si pensa anche ad un tedesco.

Articolo di Redazione SDS21/05/2023

© “GIUNTOLI” – FOTO MOSCA

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, sta attivamente cercando un nuovo allenatore per sostituire Spalletti, ma lavora anche per coprire il ruolo di direttore sportivo. Cristiano Giuntoli sta aspettando solo di essere liberato dal club azzurro, e, allora, si valaiuta la sua successione. Secondo il Corriere dello Sport, oltre ai candidati già menzionati Accardi dell’Empoli e Polito del Bari, De Laurentiis sta prendendo in considerazione due nuovi nomi. Questi sono Filippo Fusco e Krösche, direttore sportivo dell’Eintracht. Tuttavia, c’è anche la possibilità di una promozione per Maurizio Micheli.

Secondo il quotidiano sportivo, Maurizio Micheli, capo dell’area scouting, è preso in forte considerazione per una promozione. È un uomo di fiducia per De Laurentiis, ma c’è la preoccupazione che un cambiamento nella struttura possa distrarre da altre responsabilità importanti. Ecco invece i profili dei due nuovi candidati per il ruolo di direttore sportivo al posto di Giuntoli. Il primo è Filippo Fusco.

“L’erede di Giuntoli deve avere conoscenze internazionali e un vissuto con affinità progettuali ad Adl: Filippo Fusco, il giovanissimo dg del Napoli del 2000 trascinato in Serie A scommettendo, per esempio, su Matuzalem, ha nel suo curriculum il Bologna e anche il Verona, la costruzione della Juventys Next Gen, la capacità di puntare su Fagioli e su un gruppo di ragazzi di talento. Le chiacchierate del passato, tra Adl e Fusco, hanno lasciato una stima reciproca e margini percorribili”.

Come alternativa, c’è anche una possibilità tedesca. “C’è pure una strada che conduce all’estero, in Germania, perché tra i diesse da cui De Laurentiis è rimasto colpito c’è Markus Krösche dell’Eintracht Francoforte, il papà calcistico delle intuizioni che hanno portato il club tedesco a prendere Kolo Muani a parametro zero dal Nantes”.