fbpx

Cagliari, Nandez: “Avere Ranieri come allenatore è una sensazione incredibile”

Cagliari, Nandez: “Avere Ranieri come allenatore è una sensazione incredibile”

© “NANDEZ” – FOTO MOSCA

Manca poco per l’inizio della 5ª giornata di Serie A, in cui tra i vari match andrà in scena la sfida Atalanta-Cagliari. Il club rossoblù è in cerca della prima vittoria stagionale, di certo il Gewiss Stadium di Bergamo non è un campo semplice per cercare il successo, ma dalla squadra di Claudio Ranieri ci si può aspettare di tutto.

Intanto, Nahitan Nandez, ormai da anni perno importante del Cagliari, si è raccontato ai microfoni di Sport 890. Il centrocampista uruguagio ha raccontato dei vari retroscena riguardo la sua carriere, ed ha speso parole a miele appunto per il suo attuale tecnico Claudio Ranieri.

Le dichiarazioni di Nandez

Retroscene riguardo al corteggiamento del Leeds: “Anni fa ci fu la possibilità di andare nel club ingelse, la squadra dove allenava Bielsa. È un professionista spettacolare”.

Assenza al Mondiale: “Ho sofferto molto per aver perso i Mondiali. Personalmente ho attraversato momenti difficili, tutto è andato bene. Sono orgoglioso di aver trovato la forza per andare avanti”.

Esperienza al Cagliari: “Ormai sono cinque anni qui, ho fatto tante esperienze sportive, sull’Isola vivo bene. Ranieri? Averlo come allenatore è incredibile. Il mio ruolo? li ho giocati quasi tutti, anche terzino sinistro. L’idea è sempre quella di aiutare dove la squadra ha bisogno di me”.

Ritorno in Uruguay al Peñarol: “Se Dio vuole tornerò, ci feci i miei primi passi da calciatore”.

Leggi anche:

Leave a Reply

Your email address will not be published.