Roma-Salernitana 2-2, Candreva e Dia non bastano

Fischio finale all'Olimpico, dove Roma e Salernitana si dividono la posta in palio: a Candreva e Dia rispondono El Shaarawy e Matic.

Articolo di Redazione SDS22/05/2023

©️ “SALERNITANA” – FOTO MOSCA

Termina 2-2 una bella e vivace sfida tra Roma e Salernitana all’Olimpico. I granata trovano due volte il vantaggio, ma in entrambe le occasioni la squadra di Mourinho resta in partita e aggancia il pareggio. A sbloccare il match dopo 12 minuti è un capolavoro imbastito sull’asse Colubaly-Candreva. Il centrocampista inventa un lancio di 30 metri per l’ex doriano, che in volee supera Rui Patricio e fa 0-1.

Nella ripresa, la Roma trova il pareggio con El Shaarawy, che trafigge Ochoa dopo una respinta laterale su punizione di Pellegrini. La Salernitana però risponde subito e al 55′ ritrova il sorpasso. Piatek, imbeccato da un lancio in profondità, riesce in qualche modo a far capitolare il pallone sui piedi di Boulaye Dia, che da pochi passi fa 1-2. La partita si accende nel finale, dove la Roma capitalizza l’assalto con il nuovo gol del pari firmato da Nemanja Matic. Dopo qualche scintilla nel finale, l’arbitro mette il punto esclamativo sulla gara.