Napoli-Inter, Cesari: “Rapuano da 4, il primo giallo di Simeone non c’è”

Dagli studi di Mediaset, l'ex arbitro Graziano Cesari ha analizzato l'arbitraggio della finale di Supercoppa Italiana tra Napoli e Inter.

Articolo di Redazione SDS23/01/2024

Dagli studi di Mediaset, l’ex arbitro Graziano Cesari ha analizzato l’arbitraggio della finale di Supercoppa Italiana tra Napoli e Inter. Il fischietto Rapuano non ha avuto una serata semplice.

Indice dei contenuti

Simeone

“Non credo che il primo fallo fosse da ammonizione. C’è un aggancio a Calhanoglu, ma l’Inter è appena ripartita e non è un’azione pericolosa. Sul pestone, c’è un suggerimento del quarto uomo: probabilmente Rapuano non aveva capito che era Simeone che aveva appena ammonito. La gestione dei cartellini non mi è piaciuta”.

Cesari 'distrugge' Rapuano dopo Napoli-Inter: "Gli do 4, non c'era il primo  giallo di Simeone, ha buttato un'occasione" | Goal.com Italia

Calhanoglu

Nel primo tempo mette giù Zerbin dopo 4 minuti, ma l’arbitro lascia andare così come poi sul fallo su Lobotka. Al terzo intervento si becca il giallo, forse per il meno fallo di tutti. Nel primo tempo ha ammonito 2 giocatori, nel secondo tempo molti di più fin dai primi minuti: non puoi modificare il metro in corso d’opera”.

La moviola di Napoli-Inter in Supercoppa, male l'arbitro Rapuano: ha  commesso un grave errore