Salernitana, Fimmanò su Balotelli: “È un ex giocatore, non ci serve”

Francesco Fimmanò ha commentato così le voci di un possibile arrivo di Balotelli a Salerno.

fimmanò
Articolo di Redazione SDS24/01/2024

©️ “FIMMANO” – FOTO MOSCA

Nel corso di una trasmissione in onda su Televomero l’avvocato Francesco Fimmanò, legale della Salernitana, ha toccato diversi temi:

Sul rapporto tra Napoli e Salernitana: “Anzitutto ci tengo a fare un chiarimento. Le parole del presidente Iervolino post derby non sono assolutamente rivolte al Napoli: è solo un caso abbia alzato i toni, esprimendosi in modo durissimo, dopo la sconfitta di dieci giorni fa. Al di là del campanilismo, posso confermare che c’è grande amicizia tra Napoli e Salernitana. Deferimento? Ha soltanto detto che sono scarsi. È una persona moderatissima che ha alzato la voce per qualcosa che evidentemente non funziona e che va oltre l’errore a nostro danno. Io credo che bisognerebbe emulare il modello spagnolo e far sì che questi signori siano professionisti che dedicano l’intera settimana a questo tipo di attività senza seconde occupazioni. Nella partita d’andata ci fu quell’episodio anomalo in occasione del gol del vantaggio del Napoli: la tecnologia lo aveva ravvisato, ma dissero che il VAR non può intervenire. Ecco, ci vuole un lavoro a 360°. Ricordo sempre quel famoso fallo di Pjanic in Inter-Juventus non sanzionato, episodio che fece perdere lo scudetto al Napoli”.

Sulle voci su Balotelli alla Salernitana: “Sento parlare di Balotelli, a mio avviso è un ex giocatore. Abbiamo già in rosa un grande attaccante che ci ha creato qualche problema, non ne aggiungeremo un altro che, a sua volte, ne ha creati diversi nel suo percorso. Non mi spiego come sia possibile che Dia non abbia tante offerte visto il suo valore. Con la Roma dovrebbe rientrare e giocare una ventina di minuti”.