I Varcautori: al Varca d’Oro la rassegna letteraria curata da Vincenzo imperatore

Il Lido Varca d’Oro accoglierà firme che raccontano di finanza e di sport, di amicizia e di sconfitta, di musica, cinema e di scudetti vinti.

Articolo di Redazione SDS26/04/2022

Nel salotto del Lido Varca d’Oro di Varcaturo si accomodano gli scrittori, o per meglio dire i Varcautori, e il pubblico sarà al loro fianco per conoscere la versione di chi scrive, le notizie in prima linea e il finale dei misteri citati.

Finalmente si ritorna a dialogare insieme, in spiaggia e sul prato, nella struttura del litorale domitio-flegreo diretta dal patron Salvatore Trinchillo. Questa volta il Lido Varca d’Oro accoglie firme che raccontano di finanza e di sport, di amicizia e di sconfitta, di musica e di cinema, di scudetti vinti e dei pericoli del calcioscommesse. Sei appuntamenti – da aprile a settembre – per capire più a fondo il mondo che abbiamo intorno e vivere dal vivo le storie che spesso ci vengono riassunte in maniera distorta e mistificata.

A tenere il ritmo delle conversazioni sarà Vincenzo Imperatore, responsabile e curatore del progetto Varcautori. Imperatore dialogherà di volta in volta con ciascun ospite, offrendo l’opportunità di illustrare contenuti e retroscena espressi nelle pagine e, man mano, coinvolgendo la platea di lettori che parteciperà agli incontri. Al termine di ogni appuntamento con i protagonisti, per gli spettatori ci sarà la possibilità di chiacchierare con gli autori e rilassarsi con degustazioni di gastronomia doc.

Primo appuntamento

L’ultima notte di Raul Gardini (Chiarelettere) è il romanzo di Gianluca Barbera che analizza e indaga la vicenda dell’ambizioso imprenditore|finanziere ravennate morto suicida (chissà?) nell’estate 1993 a Milano nelle stanze maestose di Palazzo Belgioioso. Opzionato dalla Mompracem produzioni, alias i Manetti Bros, per un adattamento seriale televisivo, il libro dello scrittore emiliano è un thriller ambientato nel clima – per non dire nello tsunami – di Tangentopoli, tra intuizioni giornalistiche, informazioni della magistratura, élite della penisola e segreti vip, industria agroalimentare, editoria e edilizia. Citando le regate dell’America’s Cup – l’imbarcazione il Moro di Venezia – i business della Prima repubblica e il processo Enimont, appaiono in filigrana Giulio Andreotti e Bettino Craxi, Antonio Di Pietro e Enrico Cuccia, che si rincorrono in pagine “che consegnano la storia alla Storia”.

Nei prossimi appuntamenti si parlerà di basket, nel mito del cestista Kobe Bryant scomparso a causa di un incidente in elicottero a gennaio 2020; di calcio e calcioscommesse prima con l’ex attaccante di Foggia, Lazio, Sampdoria e Bologna e della Nazionale azzurra, Beppe Signori e, dopo, con due campioni del Napoli del primo scudetto, ossia Salvatore Bagni e Bruno Giordano. Sarà poi tempo per compiere un viaggio nel cinema e nelle colonne sonore con Michelangelo Iossa e, nell’epilogo, il racconto del giornalista Marco Travaglio sull’anniversario dell’inchiesta Mani pulite.

Calendario delle conversazioni


• 28 aprile ore 19: Gianluca Barbera presenta “L’ultima notte di Raul Gardini” (Chiarelettere)
• 12 maggio ore 19: Christopher Ward presenta “Il mio Kobe” (Baldini & Castoldi)
• 26 maggio ore 19: Beppe Signori presenta “Fuorigioco” (Sperling & Kupfer)
• 9 giugno ore 19: Salvatore Bagni e Bruno Giordano presentano “Che vi siete persi …” (Sperling & Kupfer)
• 7 luglio ore 20: Michelangelo Iossa presenta “Raccontare la musica: un viaggio tra parole e note con il biografo delle leggende della musica”
• 8 settembre ore 21.30: Marco Travaglio presenta “Mani Pulite, la vera storia” (Chiarelettere)