Pillole fantacalcistiche 14a giornata

Pillole fantacalcistiche 14a giornata

© IMMOBILE – FOTO MOSCA

Dalla redazione Sport del sud, con la rubrica Pillole Fantacalcistiche oggi apriamo la 14a giornata.
Scontri interessanti, soprattutto appetibili da un punto di vista di fantacalcio.
Mi riferisco principalmente a Milan-Sassuolo e Venezia-Inter. Goal, assist, bonus e malus in queste ne vedremo tanti. Mentre mi aspetto partite più bloccate come quelle di Napoli-Lazio e Udinese-Genoa.

Cagliari-Salernitana, invece sarà una carneficina, partita da ultima spiaggia per entrambe le squadre con tanta aggressività e inevitabilmente voleranno cartellini, vedo leggermente favoriti i sardi, possibile ritorno di Castori?

Empoli-Fiorentina, azzardo un 1! Ricordate la settimana scorsa quando dicevo che i viola erano al pass per la prova di maturità e che avrebbero potuto battere il Milan?! Bene, ora vi dico che la continuità non è un loro pregio, e nonostante Italiano ha messo su un bel gioco e ha tutte le carte in regola per poter fare ancora meglio, ad oggi vedo Andreazzoli in pole per la vittoria, queste partite le prepara benissimo con un calcio assurdamente offensivo, e alla fine la spunterà.

Roma-Torino, partita da vera incognita, i granata sono veramente solidi mentre i Capitolini sono in cerca di una quadra. Ma il talento e il fattore casa aiuta, quindi 1-0; 2-1. Schierate comunque i top granata, e anche Milinkovic, che potrebbe a sorpresa tirare una punizione…

Spezia-Bologna e Sampdoria-Verona, sono partite molto tattiche, vedo le squadre di casa favorite, nonostante l’ottimo trand degli scaligeri. Ad ogni modo saranno bloccate e con pochi bonus.

Passiamo quindi ai consigliati e sconsigliati di giornata. 18 Consigliati:
Milinkovic, farà una grande partita e poiché prevedo un turno povero di cleen sheet, lui è sempre una garanzia sul rendimento.
Silvestri, stesso discorso del portiere serbo, buon rendimento e squadra difensiva, può fare bene.
Handanovic, è un sempreverde, partito male con il Napoli, ha recuperato alla grande garantendosi il 6.5 in pagella, in questo momento è una garanzia.
Dumfries, giocherà titolare e la butta dentro, è il suo momento.
Biraghi, mi piace molto come gioca con Italiano, che gli da tanti compiti offensivi.
Mancini, arcigno difensore che in passato aveva il vizio del goal, tornerà in questa partita?
Nuytnick, prestanza fisica e forte di testa, partita alla portata per lui.
Theo, dopo la sconfitta con la Fiorentina la reazione sarà immediata, lui uno degli artefici, e su quella fascia non ha nessuno che possa marcarlo in maniera degna! Sarà un martello di Thor.
Candreva, segna solo lui ormai, e per me da continuità contro il Verona.
Pellegrini, è tornato in forma, potrebbe partire da dietro, visto le assenze per coronavirus, non ne sbaglierà una ed attenti al tiro da fuori.
Bajrami, più che consigliato, è una scommessa. La Fiorentina soffre il giocatore sulla trequarti, dovrebbe partire titolare, mi aspetto molto impegno per meritarsi la titolarità.
Chiesa, nè Gosens ne’ zappacosta sulla sua fascia, farà un solco?
Saelemekers, è un cavallo su quella fascia, ultimamente poco brillante, ma mi aspetto che reagisca alle critiche confermando la sua crescita,
Caputo, si vede che amo questo giocatore? In casa, titolare, per me è un top!
Dzeko, sta in una forma allucinante, e darà continuità dopo la doppietta in Europa.
Morata, sarà terminale offensivo, di una formazione che giocherà moltissimo in contropiede, e notoriamente segna alle grandi. Fate attenzione.
Caprari, ottimo avvio di stagione, è pronto per il goal dell’ex….
Joao-neo italiano- Pedro, in casa contro la Salernitana, galvanizzato da una possibile convocazione, ne fa 3!

Gli sconsigliati:
Szczesny, il codice fiscale juventino, dopo la brutta esperienza europea, sarà messo a dura prova contro un Atalanta veramente in forma, io non ci scommetterei nel cleen sheet.
Tatarusanu, il Sassuolo seppur vittima sacrificale, ha comunque un bel potenziale offensivo, e il portiere rumeno tende ad avere cali di concentrazione, secondo me, non farà bene.
Reina, titolare da ex in una partita difficilissima, meglio evitarlo.
Djimsiti, dovrà spesso fare da tappabuchi, la vedo dura.
Caldara, vittima sacrificale, evitatelo.
Biraschi, su quella fascia spinge Deulofeu, brutta giornata per lui.
Bonucci, scontri con Zapata, poi subentrerà Muriel, in realtà potrebbe prendere 7 facendo un muro con Chiellini, ma se dovesse andare male è un 5 con ammonizione. Meglio non rischiare
Lykogiannis, fuori ruolo e contro un Simy che si deve sbloccare, non è schierabile.
Veloso, da quando non è più rigorista, solo gialli per lui, fuori casa contro un centrocampo ostico come quello doriano, meglio evitarlo.
Ruiz, partita difficile e pesante, chiuso nella morsa di un trio terribile, potrebbe vivere una brutta giornata.
Callejon, oramai non porta bonus, ha anche perso il posto, non rischiatelo.
Aramu, è sempre in ottima forma, ma contro quest’Inter è dura davvero.
Arslan, troppo altalenante nelle ultime settimane, voti bassi e ammonizioni, non è da schierare.
Raspadori, giovane e talentuoso, da troppo lontano dal bonus, ma bloccarsi con il Milan è davvero dura.
Sanabria, queste sono partite difficili per un attaccante che deve fare reparto da solo, meglio puntare su uno come Belotti che il guizzo lo trova sempre.
Gonzalez, ancora fuori condizione, non mi convince in questa partita.
Lozano, Hysaj da ex dal dente avvelenato sulla sua sponda farà una grande partita. Evitatelo
Pandev, segna degno compagno di reparto difficilmente butterà questa palla dentro.

Dalla redazione Sport del Sud, D’Antonio Gianmarco.

Leave a Reply

Your email address will not be published.