Maignan contro le critiche: “Ecco le mie uniche droghe”

Dopo il ritorno in campo, il portiere del Milan ha risposto alle incontrollate voci sul "reale" motivo della sua lunga assenza dal campo.

Articolo di Redazione SDS27/02/2023

©️ “MAIGNAN” – FOTO MOSCA

Mike Maignan, portiere del Milan, è tornato ieri in campo dopo 5 mesi e lo ha fatto nel migliore dei modi con una vittoria contro l’Atalanta. Il francese, assente ormai da fine settembre per una lesione muscolare al polpaccio, ha recuperato definitivamente ed è stato schierato dal primo minuto nella gara contro i bergamaschi.

L’estremo difensore rossonero ha voluto celebrare il momento con due storie pubblicate sui propri canali social: la prima per ringraziare i tifosi per l’accoglienza di ieri sera (“Che emozione! Che benvenuto! San Siro la nostra casa”), la seconda invece per togliersi qualche sassolino dalla scarpa e rispondere alle tante voci che vedevano il calciatore alla prese con problemi di droga (“Le mie uniche droghe: fede, lavoro e vittorie!”).

Leggi anche: