Parla il papà di Ambrosino: “Dispiaciuto per il mancato esordio con il Napoli. Bari? Ho letto”

Mimmo Ambrosino, papà di Giuseppe, autore di una grande stagione con la Primavera del Napoli, si dice dispiaciuto per il mancato esordio del figlio in Serie A.

Articolo di Redazione SDS27/05/2022

© “AMBROSINO” – FOTO MOSCA

Mimmo Ambrosino, papà di Giuseppe, autore di una stagione impressionante con la Primavera azzurra, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, dicendosi piuttosto dispiaciuto per il mancato esordio del figlio in Serie A con il Napoli. Prosegue l’intervista asserendo di aver letto di un possibile coinvolgimento del Bari nel futuro prossimo di Ambrosino, ormai pronto per giocare con i grandi.

“Con lui sono sempre stato molto duro, lo tengo sulla corda e pretendo il massimo. Ora che il campionato è finito, voglio dirlo pubblicamente: sono orgogliosissimo di lui, è stato fantastico. Ha reso felice me e tutta la famiglia, insieme a tutta l’isola. Speriamo che continui così, a breve ci sarà anche la Nazionale. Il futuro? Lui ha un gruppo di procuratori ben informati, sapranno cosa fare e quale sia la scelta migliore per lui.

Giuseppe è a disposizione del Napoli, poi la speranza è quella che giochi. Dove poi si vedrà. Il mancato esordio in Serie A? Sì, ne sono un po’ dispiaciuto. In tutta Italia hanno esordito anche dei più giovani, speravo che il Napoli potesse premiarlo così. Pazienza, avrà altre occasioni, ha il futuro dalla sua. Il suo destino è fare gol.

Leggo anche del Bari, ma non so cosa ci sia di vero. La mia speranza è che vada in ritiro con Spalletti e si confronti con i più tosti e grandi, anche in amichevole. Poi farà il suo percorso e la sua gavetta“.