Vinicio: “Mi sento napoletano al cento per cento”

Compie oggi 90 anni Luis Vinicio, che in occasione di tale avvenimento ha raggiunto il centro sportivo di Castel Volturno.

Articolo di Redazione SDS28/02/2022

Compie oggi 90 anni Luis Vinicio, celebre attaccante azzurro dal ’55 al ’60 ed allenatore dal ’78 all”80. In occasione di tale avvenimento, ‘O Lione ha raggiunto il centro sportivo di Castel Volturno, incontrando la squadra.

Vinicio ha poi raccontato il suo rapporto con Napoli: “Mi sento napoletano al cento per cento, questa città mi ha dato una felicità incredibile, questa è come se fosse casa mia. Io sono nato in Brasile ma la napoletanità… in questa città ho vissuto gli anni più belli della mia vita. Il mio cuore batte sempre forte quando sono a Napoli e quando la squadra va in campo io mi sento di giocare sempre con voi con la maglia azzurra. Mi ricordo che una volta giocammo all’Olimpico contro la Lazio e c’erano 30mila napoletani a Roma. Quando abbiamo segnato è come ci fosse una sinfonia tutta per noi, lo stadio ha cominciato a cantare ‘o Surdato innamorato ed è un ricordo da brividi”.