Napoli-Spartak, almeno quattro novità di formazione

Luciano Spalletti è orientato a fare turnover domani, nella sfida di Europa League contro i russi dello Spartak Mosca.

Articolo di Redazione SDS29/09/2021

© “SPALLETTI” – FOTO MOSCA

Da quel che suggerisce l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Luciano Spalletti è orientato a fare turnover domani, nella sfida di Europa League contro i russi dello Spartak Mosca:

“E venne il giorno del turnover. Il Napoli cambierà. Cambierà un po’ di facce, tre o anche quattro complessivamente in tutti i reparti, fermo restando certi punti fermi, tipo Osimhen. E dunque via a immaginare ciò che poi oggi, in occasione della rifinitura in programma al centro sportivo di Castel Volturno, Spalletti proverà in pratica.

Un’ipotesi? La sfida con lo Spartak potrebbe segnare il rientro di Meret in porta dal primo minuto, al posto di Ospina, dopo una lunga pausa forzata per l’infortunio rimediato a Marassi contro il Genoa un mese fa. E ancora: possibile che respiri Di Lorenzo, con Malcuit candidato a presidiare la fascia destra, e probabile anche il ritorno di Manolas al posto di Rrahmani.

Riposerà uno tra Fabian e Anguissa, in mediana: partirà dalla panchina chi è più affaticato, e in quest’ottica potrebbe cominciare in borghese Anguissa, catapultato in squadra con la Juve e da quel momento sempre titolare per cinque partite consecutive. Una bella striscia. In mezzo, dunque, dovrebbe toccare ad Elmas, mentre in attacco, fermo restando Osi e Insigne, l’idea è che possa trovare spazio dal primo minuto Lozano, al posto di Politano. Si vedrà”.