Juventus, arrivata la prima cessione post penalizzazione

In queste ultime ore di mercato la Juventus sblocca i propri movimenti in uscita. Per la società bianconera si tratta della prima cessione post penalizzazione.

Articolo di Redazione SDS30/01/2023

©️ “JUVENTUS” – FOTO MOSCA

La Juventus comunica la cessione di Weston McKennie al Leeds United. Per il club bianconero si tratta della prima cessione dopo la pesante penalizzazione arrivata in questo periodo. Ecco la nota della società:

“Dopo due anni e mezzo le strade di McKennie e della Juventus si separano. E si dividono dopo aver vinto insieme due trofei: la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia, i primi titoli da calciatore professionista con un club.

In questa seconda parte di stagione Weston vestirà la maglia del Leeds United.

McKennie, la cui avventura in bianconero era iniziata nell’estate del 2020, saluta i nostri colori dopo 96 presenze, tra tutte le competizioni, arricchite da 13 reti e 5 assist. Impossibile, tra queste, dimenticare quella splendida segnata contro il Barcellona.

Weston ha sempre dato il suo contributo, come dimostrano anche le 64 gare affrontate partendo titolare sulle quasi 100 disputate con la nostra maglia, e soprattutto ha messo al servizio della squadra le sue caratteristiche migliori. Basti pensare che da quando è arrivato a Torino, nella stagione 2020/2021, nessun giocatore bianconero ha segnato più gol di testa di lui in tutte le competizioni: ben sette.

Restando sulla sua prima annata alla Juventus, ha partecipato a sette gol (cinque reti e due assist) in campionato, stabilendo il suo personale record per partecipazioni attive nei migliori cinque campionati europei.

Lascia l’Italia con la consapevolezza di essere – a oggi – il giocatore americano con più gol all’attivo in Serie A: nove.

Ora una nuova avventura lo attende e noi lo ringraziamo per queste stagioni passate insieme, augurandogli il meglio.

Grazie, Weston!”

Leggi anche: