Napoli, De Laurentiis aveva promesso un premio alla squadra in caso di vittoria contro il Milan

Piccolo retroscena durante l'intervallo di Napoli-Milan: Aurelio De Laurentiis aveva promesso un premio ai suoi calciatori in caso di vottoria contro i rossoneri.

De Laurentiis - UgoliniFoto Mosca
Articolo di Redazione SDS31/10/2023

© “DE LAURENTIIS” – FOTO MOSCA

Napoli-Milan si è conclusa con il risultato di 2-2. Dopo un primo tempo da incubo, deciso dalla doppietta di Olivier Giroud, i campioni d’Italia si sono ripresi negli ultimi 45 minuti grazie alle reti di Raspadori e di Politano. Come riportato da “Il Corriere dello Sport”, durante l’intervallo della gara del Maradona, Aurelio De Laurentiis è sceso in campo per dare una scossa ai propri giocatori, promettendo un premio in caso di vittoria contro i rossoneri:

“Domenica al Maradona, con il Milan in vantaggio per 2-0 e con il mondo che crollava sulle spalle di Rudi Garcia, nello spogliatoio del Napoli è arrivato (o piombato) Aurelio De Laurentiis. Continua a vestire la t-shirt del personal trainer, il camice del dottore e la tuta dell’uomo di campo da ormai tre settimane. E anche l’abito del motivatore a ogni costo: pare che avesse promesso un premio alla squadra in caso di vittoria con i rossoneri; pare che fosse anche disposto a spingersi oltre le parole. Già, sembra proprio sia così: ma non è andata. Adl s’è presentato ai suoi per dare la scossa, un’altra. Per scuotere il gruppo; per allontanare i torpori; per ricordare a chiunque lo avesse eventualmente dimenticato che la professionalità resta un dovere sacro e inviolabile anche lontano dal campo. Le scene sono state differenti: ha scosso la squadra, ha parlato con Garcia, ha voluto conoscere cambi e mosse, e intorno s’è anche avvertita la tensione di un momento difficile. Delicato: a un certo punto della storia, ad esempio, Rrahmani è finito al centro di uno scambio vivace con qualche dirigente“.