fbpx

Le Pagelle Brillanti: un giorno all’improvviso ho visto Tuanzebe

Le Pagelle Brillanti: un giorno all’improvviso ho visto Tuanzebe

©️ “TUANZEBE” – FOTO MOSCA

OSPINA 6
Davvero potrebbe giocare anche da positivo visto che riesce a far rispettare il distanziamento con gli attaccanti avversari. Relax.

DI LORENZO 7
È una sorta di strozzino per gli avversari, che lo superano ma alla fine non riescono mai a toglierselo di torno. Sempre sul pezzo, in difesa e in attacco.

RRAHMANI 7
Oggi è più leader lui che Draghi. I suoi decreti legge non hanno bisogno di 60 giorni per entrare in vigore, ma pochi secondi per entrare in partita e dominare gli avversari.

JUAN JESUS 7
Accolto a Napoli con l’entusiasmo di chi riceve una partecipazione ad un matrimonio, si sta rivelando più affidabile di un Nokia modello vecchio, quello con Snake. Segna ma in fuorigioco. Quagliarella e Gabbiadini sembrano Quagliarella e Gabbiadini quando stavano al Napoli, quasi innocui.

GHOULAM 7
Era una sorta di clochard, ai margini della squadra per i suoi problemi fisici. Oggi ha trovato una casa, una famiglia ed un lavoro. Seconda gara di fila per intero, buona spinta e una tecnica che pochi hanno in quel ruolo.

DEMME 6,5
Sembra Bassetti, il virologo, lo vedi dappertutto, sulla Rai (in difesa), a Mediaset (in mezzo al campo), su La7 (raddoppiando sui laterali) e Sky (si guadagna una bella punizione dal limite).

LOBOTKA 7,5
Gestisce ogni palla con la stessa calma di chi ha il reddito di cittadinanza ed un lavoro a nero. Quando accelera poi, lascia gli avversari alle spalle a leggere il numero di maglia. Questa frase “quando accelera” l’anno scorso avrebbe fatto tanto ridere.

ELMAS 6
Ha la stessa condizione atletica mia del 15 agosto pomeriggio, post abbuffata di anguria. Sia a destra, che a sinistra, con la testa vorrebbe fare danni per gli avversari, con i piedi fa danni per noi. Perché non trova mai la giocata.

MERTENS 6,5
Nel primo tempo soprattutto è il più vivace di tutti, un animatore in un villaggio Valtur per over 60. Furbo nell’azione che porta al gol annullato a Juan Jesus, cazzimmoso nell’azione del gol vittoria. Gli manca il +3 ma è promosso.

INSIGNE 6
Dopo aver bevuto champagne canadese per due giorni, è una logica conseguenza poi farsi male. Resta qualche minuto in più in campo per trasformare i fischi in applausi di quei bravi ragazzi al Maradona. All for one, anzi out for one, ovvero esce ed il Napoli fa uno a zero

PETAGNA 7,5
Satriano, Pellegri, Kaio Jorge… sono le terze prime punte di Inter, Milan e Juve. Giusto per ponderare il valore del Petagnone. Si porta tutta la difesa dietro, come fosse il capobanda della Madonna dell’Arco. Il gol, poi, è una prima pagina Panini. Anzi pagnotta, considerando la stazza di Andrea. Dopo Genoa, la Samp. W la Liguria.

POLITANO 6,5
Entra ed inizia a scattare sulla fascia come se non ci fosse un domani. Partecipa attivamente ai due gol, sia quello annullato che quello da 3 punti. Sta tornando.

FABIAN SV
Rivederlo in campo é stato più commovente di una puntata di C’è Posta per Te.

TUANZEBE SV
È bastato un passaggio in verticale ed i tifosi hanno iniziato a cantare Un giorno all’improvviso, ho visto Tuanzebe. Con l’accento sulla “e”.

SPALLETTI 7
Ha fatto il tampone mentre il Napoli stava andando allo stadio, ha preso la Panda ed ha beccato quattro autovelox per arrivare in tempo. Con il Napoli B ha vinto una partita giocando con l’80% di possesso palla. Se il Covid inizia a guardare oltre Castelvolturno ed in Africa e i nostri si fermano ai gironi, da febbraio possiamo tornare a divertirci. Alla faccia di Omicron.

Leave a Reply

Your email address will not be published.