Ricomincio da tre, il Bari prova a scuotersi

Il Bari ritrova il successo e il sorriso al San Nicola: la squadra di Mister Iachini vince 3-1 contro il Lecco e guadagna 3 punti fondamentali.

Foto SSC Bari
Articolo di Giovanni Cortese11/02/2024

Buona la prima per il nuovo Bari di mister Iachini che regola un Lecco volenteroso. Mister Iachini riparte dal 4-3-2-1, in difesa torna capitan Di Cesare, al centro della mediana Benali e in attacco Menez e Sibilli a supporto di Puscas .

Bonazzoli manda in campo le aquile blucelesti col tridente offensivo composto da Buso, Novakovich e Parigini.

Inizio di gara non semplice, con il Bari che ci mette un po’ ad entrare in partita, ma che trova il gol del vantaggio grazie a Benali sugli sviluppi di un corner, con un gran tiro che trafigge Melgrati. Prima rete in biancorosso per l’ex Brescia, un gol importante in un momento delicato, che sblocca gara e testa dei galletti, che prendono fiducia e più controllo della gara fino alla fine della prima frazione di gioco.

Nella ripresa il Bari sembra più sicuro di sé, con il baricentro alto e più aggressività, tant’è che i biancorossi trovano il secondo gol della gara ancora sugli sviluppi di un corner, con Maita che appoggia per Puscas che da pochi passi mette il pallone in rete. Il raddoppio consente al Bari di giocare in scioltezza e i biancorossi calano il tris con una bella manovra che porta Dorval sull’out di sinistra a crossare al centro, dove Sibilli colpisce di controbalzo di testa e mette il pallone alle spalle dell’estremo difensore bluceleste Melgrati: Bari-Lecco 3-0. Messo a segno il terzo sigillo, il Bari abbassa il Baricentro e il Lecco ne approfitta accorciando le distanze con Novakovich. Rete che non scompone i biancorossi, costretti a giocare in inferiorità numerica gli ultimi minuto per un colpo ricevuto da Sibilli che abbandona il campo. La squadra di Iachini regge fino al 96’, quando cala il sipario sulla gara del San Nicola.

Il Bari ritrova un successo che mancava dalla ventesima giornata contro la Ternana, ma soprattutto i biancorossi ritrovano la via della rete e per la prima volta mostrano più soluzioni in fase offensiva. Sebbene sia presto per dire se la squadra è già figlia del nuovo allenatore, si è intravisto un altro atteggiamento, a parte i primi minuti in cui la squadra è sembrata un po’ in balia del momento. Nel corso della partita, i biancorossi hanno mostrato la voglia di portare a casa i punti, quel furore che nelle gare precedenti era mancato. Ancora da rivedere la parte finale di gara, in cui, come spesso accaduto fin qui, la squadra si è nuovamente abbassata e ha subito il gol di Novakovich. Ma è anche comprensibile, dato che il nuovo allenatore è a Bari da pochi giorni.

Lavoro che è bastato per portare a casa una vittoria fondamentale per dare morale alla squadra e ossigeno alla classifica, con i biancorossi che si allontanano dalle zone pericolose allungando a +8 dai playout, complice la sconfitta dell’Ascoli a Catanzaro. I playoff, invece, ora distano solo 3 punti. Altra notizia lieta del pomeriggio del San Nicola aver ritrovato il Professore Maiello, che torna in campo dopo l’infortunio al crociato nel girone di andata contro il Modena. Va comunque detto che Benali anche in questa gara si è confermato una garanzia, per la prestazione e per aver trovato il gol che ha sbloccato gara e probabilmente la testa dei calciatori biancorossi.

E soprattutto è importante l’abbraccio finale tra il mister e la squadra, il segno di un’unità di intenti ritrovata. Da quell’abbraccio bisogna ripartire tutti insieme, già a partire dalla prossima partita in programma sempre al San Nicola, sabato prossimo, contro la Feralpisalò. Iniziare a risalire la china. Come ha detto lo stesso mister Iachini, riuscire a riportare il Sole a Bari!

Vicari, bari

Bari, Vicari: “Iachini ci ha dato entusiasmo, testa al Sudtirol”

Francesco Vicari, difensore classe ’94 del Bari, si è soffermato a RadioBari per rilasciare qualche...

Sibilli Bari

Bari, Sibilli è più di una certezza

Sibilli per il Bari è una certezza. Il giocatore biancorosso è uno dei perni principali...

Benali

Bari, Benali: “Iachini ci trasmette cattiveria e agonismo. Serie A? Un sogno nel cassetto”

Il centrocampista del Bari Ahmad Benali, fresco di rinnovo con la formazione biancorossa, è intervenuto questo...

Maita

Bari, infortunio muscolare per Maita

Dopo l'infortunio rimediato contro la Feralpisalò il giocatore del Bari, Mattia Maita, si è sottoposto...