Il Napoli distrutto dai quotidiani di oggi: si salva solo Osimhen

Mario rui

© SQUADRA – FOTO MOSCA

Una sconfitta difficilmente può essere attribuita ad un singolo giocatore. Ieri, l’intera squadra non ha girato come avrebbe dovuto. Forse sono stati fatti i preparativi per gennaio, senza il blocco africano, Koulibaly escluso. Forse le sei vittorie di fila hanno dato un pizzico di presunzione alla squadra azzurra. Oppure, il gol dopo appena undici secondi ha dato troppa tranquillità.

Ad ogni modo, il Napoli non è stato quello spumeggiante che abbiamo visto in queste prime giornate di campionato. La prestazione da parte di quasi tutta la squadra, infatti, è stata punita in modo molto severo dai quotidiani sportivi di oggi.

Secondo la gazzetta dello Sport, Petagna non merita più di 5, recita: “ha un paio di buone occasioni, ma lento nel concludere”. Non cambia la storia per il Corriere dello Sport, il quale riporta: ” Cerca il gol sin dall’inizio, ma la mira è l’ultimo spunto non sono dei migliori”.

Anche per polacco Piotr Zieliński piovono insufficienze. Tra un rigore in movimento sbagliato e l’anonimità della prestazione. Per la Gazzetta dello Sport “avrebbe potuto fare meglio”. Il Corriere dello Sport, invece, puntualizza pesantemente sul suo errore, affermando: “Si divora clamorosamente il gol che avrebbe dato al Napoli il 2-0. E forse anche la vittoria”.

Piogge di insufficienze anche per il tecnico toscano, solo il Corriere dello Sport gli dà la sufficienza.

Unica nota positiva, Victor Osimhen. Il nigeriano si riconferma un cecchino continuando a segnare, regalando negli ultimi minuti un briciolo di speranza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.